Home Due ruote Kit e-bike tascabile, lo fa Swytch

Kit e-bike tascabile, lo fa Swytch

2
Webinar

Kit e-bike tascabile. Non è un sogno, ma la nuova realtà prodotta da Swytch bikes, azienda londinese che in pochi anni ha venduto oltre 40mila pezzi dei suoi kit innovativi e sempre più compatti

Una batteria grande più o meno quanto un Iphone, ecco quello che è riuscita a fare Swytch. L’azienda che su Vaielettrico seguiamo dai tempi dello start up e che non ha mai smesso di limare i propri prodotti in peso e grandezza, cercando sempre di mantenere bassi i prezzi.

Kit e-bike tascabile davvero

come uno smarthone, ma è la batteria

Oggi con l’ultimo kit, che ha appunto una batteria tascabile, si paga in base alla fretta che si ha. Infatti la spedizione immediata comporta un esborso di 1.199 euro, ma se si ha la pazienza di aspettare fino a 9 mesi allora il costo si dimezza e non si paga nemmeno la spedizione. Con 549 euro è, meglio sarà, tuo.

In ogni caso per maggiori info il consiglio è visitare il sito ufficiale e in meno di 2 minuti si ha un ragguaglio completo su uno dei  sistemi elettrici più piccoli mai visti. Come per gli altri prodotti di Swytch la promessa è che il kit è in grado di elettrificare praticamente ogni bici muscolare attualmente in circolazione.

Nello specifico il nuovo kit è composto da una ruota anteriore da sostituire a quella di serie. Ha un motore da 250 W e 40 Nm di coppia massima, la batteria invece ha un peso di  700 grammi. Ma  vanno aggiunte alcuni  particolari. Il primo è che la batteria tascabile può essere fissata sul manubrio come nei vecchi kit Swytch, ma pure rivolta verso il viso del guidatore. Ma anche sotto la sella, o al posto della borraccia.

una batteria che metti dove vuoi

Un kit e tanti optional

Allo stesso tempo la batteria è  fornita in 8 colorazioni diverse, ma soprattutto in tre taglie diverse. Si va dalla più leggera che ha un range di 15 km, alla media per 30 km e la large da 45 e più km. Il peso aumenta ma non in maniera significativa. Ci sono diversi optional da poter aggiungere: display, sensori di frenata, pneumatici particolari  e motore di  colore nero.

Per maggiore potenza basta una batteria più grande

Il CTO e co-fondatore di Swytch, Dmitro Khroma, ha commentato: “Il nostro nuovo kit Swytch migliorato è un punto di svolta. Rivoluzionerà completamente il settore delle eBike perché è molto più leggero, più piccolo e più conveniente di qualsiasi altra cosa simile“. Il CEO e co-fondatore di Swytch, Oliver Montague, ha affermato: “Il nostro lavoro come innovatori è creare una tecnologia rispettosa dell’ambiente che le persone vogliono utilizzare perché è interessante! In questo modo, avverrà naturalmente un cambiamento globale verso uno stile di vita più sostenibile“.

YouTube player

Swytch è già leader nel mercato delle e-bike grazie al successo della sua versione esistente dello Swytch Kit, che è uno dei prodotti e-bike più venduti nel Regno Unito, avendo venduto oltre 9.000 unità nel 2020.
Ad oggi, Swytch ha venduto quasi 40.000 unità dello Swytch Kit originale a clienti in tutto il mondo, con oltre il 50% delle vendite a clienti internazionali, principalmente nell’UE e negli Stati Uniti. Ora, con l’introduzione del loro nuovo kit, dotato di una batteria tascabile, Swytch prevede che i volumi di vendita globali cresceranno fino a 50.000 unità all’anno.

YouTube player

— Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

Phoenix
Vesper
Apri commenti

2 COMMENTI

  1. Interessante considerazione, ma la forcella anteriore di una bici, che in teoria resiste già alle sollecitazioni in frenata, forse maggiori, deve temere la coppia dell’elettrico? Chiedo…

  2. Kit interessante, ma a causa della mancanza di biellette per scaricare la coppia del motore elettrico si rischia di spaccare il pezzo su forcelle anteriori , specialmente se in alluminio .
    Per questa ragione il motore anteriore, di facile realizzazione risulta un po’ pericoloso senza biellette

Rispondi