12 COMMENTI

  1. Concordo Leonardo,
    ma se la diffusione delle rinnovabili sui tetti, mini pale eoliche ed altre tecnologie si diffondesse in maniera seria, avremmo una capacità “green” davvero notevole.
    Io, da privato cittadino l’ho fatto: fotovoltaico con accumulo, auto e moto elettriche: casa autosufficiente per 9 mesi all’anno + mobilità ad impatto zero = se l’ho fatto io lo può fare chiunque

  2. Anche io sono ambientalista da sempre e dagli anni ’90 del secolo scorso mi interesso alla propulsione elettrica, che di certo quella più efficiente sul piano energetico e più “pulita” A PATTO CHE LO SIANO ANCHE – EFFICIENTI E PULITE – LE FONTI UTILIZZATE PER PRODURLA ED ALIMENTARLA, cosa che oggi non è. In 8 Paesi UE, col pretesto della all’inquinamento , le Case Auto hanno montato un enorme operazione commerciale, complici gli Stati che incassano le tasse di immatricolazione.
    Perciò ho voluto approfondire il tema e questo è uno dei diversi articoli che ho scritto in proposito

    https://asvis.it/approfondimenti/22-4062/misure-per-il-clima-quando-le-buone-intenzioni-possono-rivelarsi-fallaci#

    • Caro Leonardo, ho letto il tuo articolo 2/5/19. E lo richiami pure e te ne vanti? Ma sei certo di essere un ambientalista? Dimmi quali sono le AZIONI REALI E FATTIVE che hi posto in essere in tale direzione. Ciò perche a parole mi pare tu non abbia capito nulla.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome