Home Bici Intelligente e leggera: arriva Wilier Triestina Cento1

Intelligente e leggera: arriva Wilier Triestina Cento1

0
CONDIVIDI

Una e-bike intelligente, che dia a tutti la possibilità di divertirsi. Cento1 Hybrid di Wilier Triestina propone la sua pedalata assistita, del tutto simile alle bici da competizione. Cambia solo il mozzo posteriore, che ospita il motore elettrico

Una casa che produce biciclette dal 1906 e che in questi giorni è impegnata nel Giro d’Italia. Un Giro che propone per la prima volta una sezione dedicata alle e-bike. Mettete le due cose insieme e avrete Cento1 Hybrid, creata da Wilier Triestina  (guarda). Una bici leggera e intelligente che unisce tutte le caratteristiche migliori di un mezzo da corsa su strada alle facilitazioni delle e-bike di ultima generazione. Nata per volontà della stessa azienda per chi ama la bici da corsa e per tanti motivi non può allenarsi come vorrebbe. La soluzione delle biciclette da corsa a pedalata assistita  aggiunge una “spinta in più” a chi vuole allargare il raggio d’azione. O offrire la possibilità di un’uscita con amici più allenati, a prescindere dalla propria preparazione. Come spiega il video qui sotto:

Che cosa significa “bici intelligente”

Una bici intelligente perché allarga la bellezza del ciclismo a un pubblico più grande. Ma pure perché è stata fatta con criteri identici ai prodotti da competizione. Senza dimenticare le necessità di chi agonista non è. Niente di meglio che partire da un modello già prodotto dalla ditta veneta, e motorizzarla. La Cento1 Hybrid non perde l’estetica della classica bicicletta da corsa, perché tutto il sistema è integrato all’interno del telaio. Un lavoro importantissimo, che ha permesso anche di contenere il peso della bicicletta a 11,9 chilogrammi. Impresa non da poco, visto quanto pesano altri mezzi simili.

La Cento1 Hybrid è basata su un telaio monoscocca equipaggiato con un sistema di trazione tra i più leggeri sul mercato. Motore, batteria e comandi hanno un peso complessivo di 3,7 chilogrammi. L’unità motrice è all’interno del mozzo posteriore, mentre l’impiego dei freni a disco rende questa bici in grado di dare la massima sicurezza in ogni occasione. La batteria, posizionata nel tubo obliquo, contribuisce a bilanciare i pesi, dando alla bicicletta la manovrabilità di una normale bicicletta da corsa.

Per quanto riguarda le geometrie, la scelta di Wilier è stata quella di puntare sulle quote che distinguono la Cento10 NDR. Una bici comoda, versatile, insomma, un oggetto da endurance che richiede posizioni in sella meno estreme.

Il prezzo? Si parte da 4.500 euro

Un semplice pulsante sul tubo superiore attiva il sistema di gestione della pedalata. Con lo stesso si può anche selezionare il livello di assistenza. Una app semplice consente a chi desidera una maggiore interazione con il mezzo di tenere sotto controllo i dati più importanti. Come velocità e distanza, ma anche decidere la quantità dell’assistenza fornita dal motore. Per avere un’assistenza davvero intelligente si può persino fissare una soglia di battiti cardiaci massima da cui far entrare in gioco automaticamente il motore. In questo modo quel numero di battiti decisa non verrà mai superato, grazie all’assistenza del motore.

Freni a disco, ampia clearance, perni passanti e un telaio in carbonio di ultima generazione, qui c’è tutto per divertirsi. Wilier Triestina è riuscita nel suo intento di unire divertimento tecnologia. Cento1 Hybrid è un mezzo sofisticato e sportivo che regala sensazioni vere su qualsiasi percorso. Il costo di partenza è di 4.500 euro, con infinite aggiunte da poter fare sul sito.