Home Vaielettrico risponde Incentivo per la ricarica a casa: ci siamo?

Incentivo per la ricarica a casa: ci siamo?

13
CONDIVIDI
(Credit foto: Dazie Technology).

Incentivo per la ricarica a casa. Molti lettori chiedono quando diventerà operativo il bonus approvato ad agosto e in attesa del decreto attuativo, Vaielettrico risponde. I vostri quesiti vanno inviati a info@vaielettrico.it

incentivo per la ricarica a casaIncentivo per la ricarica a casa: parte o non parte? Stiamo aspettando da agosto…

Vorrei sapere per quale motivo il Mise ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale il dpcm per gli incentivi colonnine 2022, ma non si sa nulla dei decreti attuativi. Voi avete notizie fresche? Oppure è la solita farsa all’italiana dettata dalla burocrazia? Perlomeno ci facciano sapere se ci sono oppure no, così uno si regola di conseguenza. Grazie“. Luciano Antonelli “Non so se sia il canale giusto, ma vorrei chiedervi dove sia finito il bonus colonnina di ricarica“. Simone Bonifacino – “Ho acquistato un’auto plug-in che arriverà in gennaio. Vorrei installare la wallbox entro il 31 dicembre (se ce la farò) per poi richiedere il bonus che prevede il rimborso fino all’80% della spesa (max. 1500€). Questo bonus a quanto mi risulta è stato pubblicato in Gazzetta, ma non c’è ancora il modo per richiedere il rimborso (un po’ come quello che è successo con il bonus bici). Ora gentilmente Vi chiedo, è corretto quanto sopra ??“. Alessandro Bortolato

incentivo per la ricarica a casa
Adolfo Urso, ministro delle Imprese e del Made in Italy.

Ora il ministro promette di prorogarlo a tutto il 2023, ma la data di partenza…

Risposta. No, non è molto corretto, ma ormai è un’abitudine: si annuncia un nuovo incentivo, ma poi ci si scorda il decreto attuativo. Con il risultato di bloccare il mercato: nessuno compra più, in attesa che lo sconto statale diventi realmente operativo. È accaduto per il bonus da 7.500 euro per chi ha un ISEE entro i 30 mila e vuole comprare l’auto elettrica, entrato in vigore 3 mesi dopo la prima approvazione. E sta accadendo (ancora peggio) per il bonus per impianti di ricarica a casa. Adesso il ministro delle Imprese, Adolfo Urso, in un’intervista a Repubblica ha detto: “Le case private e i condomini a breve potranno contare su un fondo di 40 milioni che assicurerà un’accelerazione alle infrastrutture. Viene riconosciuto un bonus pari all’80% per acquisto e posa, con un limite di 1.500 euro per richiedente. Il tetto di spesa è innalzato a 8mila euro in caso di parti comuni degli edifici condominiali. I fondi sono a valere sul 2022, ma è stata proposta una modifica del Dpcm di agosto per prorogare al 31 dicembre 2023 la possibilità di effettuare l’acquisto e l’installazione”. Ok, ministro, ma parliamo di una misura approvata ad agosto: vogliamo mettere l’ultima firmetta? Non è incredibile che si parli già di proroga, ancor prima dell’entrata in funzione di una norma?

incentivo per la ricarica a casa— La wallbox giusta, che fa per te? Ora la puoi trovare sul nostro aggregatore. È un Listino interattivo, facile da consultare, che ti consente ricerche mirate per prezzo, potenza, brand… 
Apri commenti

13 COMMENTI

  1. 🤣🤣🤣🤣🤣🤣 ma non ci credo! Lo stato paga chi carica l’auto a casa? A me lo stato non mi ha dato mai niente! In 66 anni della mia vita ha solo preteso! Anche quando ho acquistato l’auto elettrica, l’ho pagata a prezzo pieno! Mi hanno valutato l’auto in permuta e mi hanno fatto lo sconto! Figurati se credo alla fregnaccia della ricarica casalinga dell’auto ah ah ah.

    • In realtà già oggi può benissimo portare in detrazione del 50% in 10 anni la Wallbox, senza aspettare oltre. Anzi, ancora di più, può decidere di non detrarre!

      • La detrazione al 50% per l’installazione di una Wallbox è terminata a fine 2021 e non è stata più rinnovata per il 2022. L’unico modo per avere ancora equivalente detrazione è installare la Wallbox nell’ambito di una ristrutturazione edilizia, dove magari si sia rifatto/aggiornato l’impianto elettrico, quindi nei casi in cui ci sia una CILA o una SCIA.

  2. Non scherziamo, la priorità è bloccare le intercettazioni, evitare il carcere per corrotti e corruttori e rateizzare all’infinito l’IRPEF della serie A.

  3. Buongiorno volevo sapere cosa ne pensavate del fatto che alcuni paesi in Europa come la Svizzera stanno pensando di mettere una specie di blocco alle auto elettriche per la crisi energetica.

  4. Purtroppo alla politica italiana, di qualsiasi colore siano gli incensi popolo non gli vanno proprio giù, vedasi cosa non hanno combinato con il superbonus 110% , un anno fermo e oltre 20 modifiche con Draghi e 5/6 con Conte e ora la Meloni straccia tutto quello che era stato fatto per fare qualcosa di nuovo, peccato che ora non ci sono più i tempi e i soldi del Europa ( che paghiamo tutti noi ) non verranno erogati perché non abbiamo fatto nulla o poco più 🤦🤦

  5. Anche io vorrei montare una wallbox nei primi mesi del 2023.
    In prospettiva dell’acquisto di una BEV. Speriamo si diano una mossa co st’incentivo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome