Home Nautica In Costa Azzurra la barca che pulisce il mare ha il motore...

In Costa Azzurra la barca che pulisce il mare ha il motore Transfluid

0
CONDIVIDI

Raccogliere dal mare la plastica galleggiante ed aspirare le sostanze oleose. In Costa Azzurra lo fa una barca di Veolia con la propulsione dell’italiana Transfluid

Il gigante industriale francese Veolia, leader nella depurazione e trattamento dell’acqua, ha scelto la tecnologia italiana per navigare in elettrico in una località turistica prestigiosa come la Costa Azzurra. Stiamo parlando della propulsione ibrida Transfluid che utilizza il motore elettrico durante la pulizia delle acque nelle aree portuali, costiere e vicino alle spiagge. Emissioni zero nei luoghi più frequentati dai bagnanti e dai lavoratori del mare.

Il sistema è l’italiano Transfluid 

Non siamo ancora al full electric, il sistema è ibrido: si utilizza il motore diesel durante gli spostamenti mentre si entra in modalità elettrica durante il lavoro di pulizia. La barca ecologica di VEOLIA – raccoglie ed aspira rifiuti solidi galleggianti, semi sommersi ed oleosi – è stata convertita con la scelta del sistema Transfluid installato da CONSO MOTEUR.

Motore da 12kW, autonomia di 3 ore a 4 nodi

La navigazione ad emissioni zero durante le attività di pulizia tutela la fauna ittica grazie alla silenziosità del sistema. La potenza del motore elettrico è di 12 kW ed è collegato all’idrogetto della Castoldijet. L’energia è garantita da batterie con tecnologia LI-FE-PO4 con tensione di 96 V dc e capacità di 100 Ah. L’energia immagazzinabile di 9,6 kWh consente di navigare a circa 4 nodi per oltre 3 ore in modalità elettrica. Le batterie possono essere ricaricate con il sistema ibrido in modalità diesel, si usa il motore NANNI diesel (modello 4.380TDI) con una potenza di 129 kW (175 hp) accoppiato con una trasmissione ibrida Transfluid  modello HM560-12.

La proposta di Transfluid 

La produzione di motori Transfluid

Transfluid propone sia sistemi di propulsione ibridi  idonei a motori diesel da 50 hp sino a 1650 con potenze elettriche da 10 hp sino a 200 hp sia elettrici con potenze da 3 hp sino a 100 hp idonei per Sail Drive, Stern Drive, elica tradizionale e POD.

LEGGI ANCHE: La prima barca per pulire le acque spinta dal sole

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome