Home Auto Il Transit sarà elettrico, la notizia della settimana

Il Transit sarà elettrico, la notizia della settimana

0
CONDIVIDI

Il Transit sarà elettrico. È questa la notizia della settimana, considerata che il furgone della Ford è il van più venduto al mondo.

Il Transit è il furgone più venduto al mondo

Il Transit
L’annuncio della Ford: “Il Transit solo-elettrico sta arrivando”

È stata la stessa Casa di Detroit ad annunciarlo con una nota pubblicata il 3 marzo. Il Transit sarà costruito negli Usa e debutterà sul mercato americano e canadese tra due anni, per poi arrivare in Europa. Dopo 35 anni di onorato servizio, il van della Ford ha bisogno di una versione a emissioni zero per le cosiddette “consegne dell’ultimo miglio“. Là dove  (ZTL ecc.) l’ingresso ai veicoli inquinanti è proibito e dove, al momento, dettano legge i furgoni della concorrenza, come l’eNV200 della Nissan. Il Transit elettrico sarà disponibile in diverse versioni: cargo van, scoperto, cabinato; e con tre differenti altezze e tre diverse lunghezze. Nel 2019 la Ford ha venduto 240.529 Transit e si aspetta che questo mercato cresca ancora con la versione elettrica. Soprattutto per la continua crescita delle consegne legate all’e-commerce.

Terzo modello Ford, dopo Mustang Mach-E e F-150

Il Transit
La Ford Mustang Mach-E, un Suv elettrico in consegna in Italia da fine anno

Il Transit elettrico sarà il terzo modello a emissioni zero della Ford, un colosso arrivato piuttosto in ritardo in questo mercato. Il primo, appena lanciato, è il Mustang Mach-E, un Suv di cui si dice un gran bene e che sarà in consegna anche in Italia a fine anno. Con diverse versioni: batteria “standard”, da 75,7 kWh, o batteria “range extended” da 98,8 kW. E con trazione integrale o solo trazione posteriore. E con un’autonomia da 420 a 600 km (qui altri dettagli). L’altro modello in arrivo è la versione elettrica del pick-up più venduto negli Usa, l’F-150, di fatto “il veicolo ufficiale” dei farmers americani.

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome