Home Scenari Il primo Suv alimentato con energia…dalla cacca

Il primo Suv alimentato con energia…dalla cacca

5
CONDIVIDI
Il Suv di Urban Utilities alimentato con elettricità prodotta...dalla cacca.

Il primo Suv che va con energia proveniente dalla cacca. È dell’australiana Urban Utilities, che ha una flotta di auto alimentate da elettricità da deiezioni umane.

il primo Suv
Anna Hartley di Urban Utilities con il Suv alimentato da “Poo Power”. Nessun imbarazzo: il logo sulla fiancata parla da sé.

Il primo Suv di una flotta che va col “Poo Power”

Chiamato “Numero 2“, essendo in realtà il secondo esemplare di una serie, il SUV è una normalissima Hyundai Kona Electric. La novità sta appunto nella provenienza dell’energia elettrica che utilizza, l’ennesimo, particolare esempio di economia circolare. La portavoce di Urban Utilities, Anna Hartley, spiega che “in media, le abitudini quotidiane di una persona generano abbastanza elettricità da far percorrere all’auto 450 metri”. Lo fa senza alcun imbarazzo, tanto più che la Kona utilizzata  su un lato ha un grande emoji rappresentante proprio la cacca. Con la scritta Poo Power, tanto per far capire di che cosa stiamo parlando. La Hartley aggiunge che l’energia utilizzata per ricaricare il SUV si produce quando il biogas proveniente dal trattamento delle acque reflue è immesso in un’unità di cogenerazione. Un motore gigante che genera elettricità presso l’impianto di trattamento delle acque reflue di Oxley a Brisbane.

Energia per alimentare 4 mila case per un anno

Probabilmente non se ne rendono conto. Ma più di 330 mila persone nel sud e nell’ovest di Brisbane stanno contribuendo a creare carburante per le nostre auto alimentate a cacca ogni volta che vanno in bagno“, ha detto la portavoce. Secondo la Hartley, trasformare le deiezioni in energia ha anche permesso a Urban Utilities di risparmiare circa 1,7 milioni di dollari australiani all’anno in costi operativi. “Lo scorso anno finanziario abbiamo prodotto abbastanza elettricità per alimentare l’equivalente di quasi 4 mila case per un anno intero. Poo power non solo aiuta a mantenere le nostre auto sulla strada. Ci supporta anche a gestire i nostri due più grandi impianti di trattamento delle acque reflue a Oxley e Luggage Point. Sfruttando l’energia dalla cacca, stiamo riducendo i nostri costi operativi e aiutando l’ambiente utilizzando una fonte di energia più sostenibile. Quindi, è un vantaggio per tutti“. Qui altre info.


il primo suv— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

 

Apri commenti

5 COMMENTI

  1. La notizia sulla poo car è presentata in modo inquietante oltre che presentare come novità quello che novità non è. Anche in Italia si utilizzano le deiezioni umane ma prima vengono trattate aerobicamente per motivi di sicurezza della salute e poi i fanghi vengono trattati in modo anaerobico per produrre biogas da cui si separa il biometano. Con le deiezioni degli animali, invece, si salta il primo passaggio.
    Poi si produce energia elettrica che immetti in rete e con la quale puoi fare quello che vuoi.

    • il biogas si può fare anche e soprattutto ,imho,con il trattamento dell’umido organico della raccolta differenziata

  2. Il Biogas usato per la coogenerazione ha un potenziale enorme
    oltre che usare gas che lasciati in aria sono peggiori della CO2 per l’effetto serra
    rendono elettricità , non disperdono materiali inquinanti nel terreno e producono concimi organici bio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome