Home Auto Il primo fan di Elon Musk? Il boss della Volkswagen

Il primo fan di Elon Musk? Il boss della Volkswagen

3
CONDIVIDI
Foro ricordo del primo incontro tra Herbert Diess di VW e Elon Musk di Tesla.

Il primo fan di Elon Musk? E il boss della Volkswagen, Herbert Diess, che non perde occasione per indicare ai suoi il patron di Tesla come esempio da seguire.

Il primo fan…/ “La velocità di Tesla è un esempio”

il primo fan
L’intervento di Elon Musk, in collegamento video con Diess, durante la Convention Volkswagen di Alpbach.

Non si era mai visto nel mondo dell’auto il capo di un colosso come Volkswagen elogiare a ripetizione il capo di un’azienda concorrente. I due si sono incontrati una prima volta nel settembre 2020 e da allora non si sono più persi di vista. Anzi: dovendo invitare un ospite d’onore (a sorpresa) alla Convention con i 200 top manager del gruppo svoltasi ad Alpbach, Diess ha pensato proprio a Musk. Il fondatore di Tesla è intervenuto “a sorpresa” via video e alla fine dell’incontro su Linkedin (qui) il capo della VW ha espresso di nuovo tutta la sua ammirazione: “Sono felice di sapere che anche il nostro concorrente più forte pensa che riusciremo nella transizione, se guidiamo questa trasformazione a pieno regime. Un esempio per noi è la velocità di Tesla: gestiscono molto bene la carenza di chip. Come fanno? Sviluppando il proprio software. In sole 2-3 settimane hanno avuto un nuovo software che consente di utilizzare diversi chip. Impressionante“.

il primo fan
Herbert Diess durante la convention: accelerare il cambiamento.

Altra azienda a cui ispirarsi in VW? È Netflix

Alle prime linee del Gruppo Diess ha ribadito che c’è bisogno di una nuova mentalità per vincere l’inedita sfida dell’elettrico. “Possiamo farlo, ma dobbiamo farlo ora!“, ha ripetuto. Il chiodo fisso è sempre quello di fare come Tesla, meglio di Tesla. Una dei test più probanti sarà il rifacimento dello storico stabilimenti di Wolfsburg, in cui si produrrà l’ammiraglia elettrica Trinity: “Lo rivoluzioneremo per competere con Tesla, che a Grünheide costruirà auto con una velocità e una produttività impressionanti“. Grünheide è la località in cui ha sede la nuova fabbrica tedesca di Tesla.  “Abbiamo già molte idee su come costruire una nuova fabbrica all’interno di quella vecchia“, ha detto Diess. Ricordando che i successi colti da  Volkswagen “nel vecchio mondo” non danno garanzie per il futuro. “È un momento cruciale per noi“. Oltre a Musk l’altro top manager invitato a gettare il seme del cambiamento ad Alpbach è stato Erin Meyer di Netflix. Protagonista di una trasformazione del mondo del cinema e delle fiction “affascinante e ispiratrice“. 
Apri commenti

3 COMMENTI

  1. Non mi sembra un fan, altrimenti non avrebbe motivato il rischio di 30.000 esuberi con la concorrenza in casa di Tesla, avrebbe detto: “per colpa mia e dei miei predecessori ora VW non è al passo di Tesla è rischiamo 30.000 esuberi.

  2. Se Elon Musk salvera il mondo lo dovra a Herbert Diess che ha capito l’urgenza di un azione massichia sincrona e veloce

    Per gestire queste giga realta contrastanti ci vuole la vidione d’insieme e la testa di grandi industriali alla strega di Henry e Edsel Ford

    Possiamo affermare che la qualita prima dei due uomini e di essere dei veri industriali

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome