Home Bici Il kit Bimotal Elevate che “spinge” dal disco del freno

Il kit Bimotal Elevate che “spinge” dal disco del freno

0
CONDIVIDI

Nei mozzi, nelle ruote, sul pignone: sono tanti i kit di conversione fai da te per trasformare normali biciclette in e-bike. Vaialettrico se ne è occupato più e più volte (leggi). Però nessuno è originale come il kit Bimotal Elevate, che “spinge” sul freno.

kit bimotal elevate

Il kit Bimotal Elevate adotta infatti un nuovo approccio ai progetti di conversione: applica il motore alla ruota posteriore e trasmette la trazione col supporto del disco del freno. Ciò consente di mantenere intatte ruota, mozzo e cambio originali.

Ovviamente è pensato per modelli di e-bike dotati di freno a disco posteriore, quindi  modelli di gamma elevata, in particolare e-mountanin bike.

Si monta senza cambiare la ruota

Il kit include un grande ingranaggio che viene montato direttamente sul rotore del freno a disco sulla ruota anteriore o posteriore della bici. Quel rotore e la combinazione di ingranaggi sostituiscono il rotore del freno esistente sulla ruota. L’unità motore viene quindi montata sul telaio o sulla forcella utilizzando i supporti della pinza del freno a disco.

kit bimotal elevate

L’unità non è compatibile con tutte le bici, ma una pagina del sito Bimotal  contiene tutte le informazioni per verificare la compatibilità. Il Kit Bimotal Elevate comprende poi una batteria che può essere collocata sul supporto per la borraccia fissato al telaio. Ha una capacità di soli 250 Wh e assiste la pedalata per non più di 25-50 km. In compenso pesa soltanto 1,5 kg. Ciò contribuisce a mantenere il peso totale del kit Bimotal Elevate entro i 2,7 kg (1 kg il motore da 750 W e 0,2 il sistema di gestione). Il più basso sul mercato (leggi).

Piccolo peso, grande potenza

Il piccolo e potente motore (50 nm di coppia con una coppia massima istantanea di 100 nm) può anche essere rimosso dal supporto in pochi secondi, sganciando due levette di blocco. Quindi utilizzato solo alla bisogna. Per ora il kit è progettato per funzionare con l’acceleratore, quindi in Europa trasformerebbe la bicicletta in ciclomotore con obbligo di targa, patentino e via dicendo. In futuro, però, sarà disponibile anche con un sistema di pedalata assistita.

Ma il prezzo è salato: 1.950 dollari

Bello, piccolo, leggero ed estremamente smart, il kit Bimotal Elevate è ora in prevendita al prezzo non proprio popolare di 1.950 dollari versando un anticipo di 100 dollari. Le prime consegne sono previste per il prossimo anno.

Bimotal è una start up. E’ stata fondata a San Francisco da Toby Rico, un giovane ingegnere uscito da Tesla. Stessa provenienza anche per la prima linea tecnica della società californiana.

LEGGI ANCHE: I kit e-bike per trasformare la tua bici: il listino