Home Aziende Il gruppo BMW centra i limiti sulle emissioni

Il gruppo BMW centra i limiti sulle emissioni

0
CONDIVIDI
La BMW iX3, il nuovo Suv elettrico in vendita da poche settimane.

 Il gruppo BMW centra i limiti sulla emissioni imposti dalla Ue per il 2020, grazie alla crescita nelle vendite di auto elettriche e, soprattutto, ibride plug-in.

il gruppo BMW
Nonostante qualche annetto, la BMW iX3 regge bene nelle vendite.

Il gruppo BMW ha venduto 192 mila auto elettrificate

Il gruppo BMWL’impatto del Covid-19 c’è stato, ma il gruppo bavarese è riuscito a contenere il calo delle immatricolazione all’8,4%. In tutto i veicoli consegnati sono stati 2.324.809, delle marche  BMW, MINI e Rolls-Royce.  “Abbiamo risposto agli effetti della pandemia con grande agilità nella gestione delle vendite e nella produzione. Di conseguenza, siamo riusciti a concludere l’anno con un ottimo quarto trimestre e ancora una volta siamo in testa al segmento premium a livello mondiale“, ha sottolineato Pieter Nota , responsabile Vendite.” Grazie alle nostre tecnologie Efficient Dynamics e gli oltre 135.000 veicoli elettrificati che abbiamo consegnato in Europa, abbiamo raggiunto gli obiettivi della nostra flotta di CO2 nell’UE. E siamo stati persino in grado di scendere sotto al limite obbligatorio di pochi grammi “.  In  crescita soprattutto le vendite di auto ibride plug-in (+38,9%).  Qui i dati completi: a livello mondiale il gruppo ha venduto 192.646 veicoli elettrificati,  (+31,8% sul 2019).

La Mini Electric consegnata a 17.580 clienti

Le immatricolazioni di veicoli completamente elettrici sono aumentate del 13%, ma si è trattato di un anno di transizione e di rinnovo della gamma. La BMW iX3, infatti, è stata lanciata solo a fine anno e  sarà seguita nel 2021 dall’avvio della produzione della BMW iX a Dingolfing e della BMW i4 a Monaco. Entrambe completamente elettriche. La Mini Electric (foto sotto) è stata invece consegnata a 17.580 clienti.

il gruppo BMW

Qualche giorno fa era stata la volta della rivale Mercedes ad annunciare di avere centrato i limiti UE sulle emissioni (qui l’articolo).  Il gruppo di Stoccarda ha immatricolato 160 mila auto “alla spina”, tra elettriche pure e plug-in hybrids (+228.8%).  Nel 2020 la marca Mercedes aveva un’unica auto elettrica in gamma, la EQC, un Suv di cui sono stati venduti circa 20 mila esemplari. A questi vanno aggiunti 27 mila Smart EQ, elettriche anch’esse (+45,6%) e 1.700 furgoni EQV.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome