Home Alla ricarica Il distributore del futuro è già realtà (by Tesla)

Il distributore del futuro è già realtà (by Tesla)

6
CONDIVIDI
Supercharger V3
Il nuovo Supercharger V3 con tetto solare installato nell'Hotel Ceasar Palace di Las Vegas

Il distributore (elettrico) del futuro è già una realtà. Lo ha realizzato Tesla a Las Vegas, dando un assaggio di quel che si potrebbe fare anche in Italia…

Questa è a Las Vegas, ma in Italia…

Tesla Las Vegas
I tetti solari del distributore Tesla di Las Vegas.

Pensiamo alle nostre isole e alla difficoltà (e ai costi) di rifornirle di benzina e gasolio. Con distributori come questo, alimentato con energia solare da pannelli di ultima generazione, si potrebbe sostenere una flotta a emissioni zero. E a costi che si limitano all’ammortamento dell’investimento iniziale. E con potenze inferiori a questa stazione V3 Supercharger e automobili che consumino molto meno dei vari modelli della Tesla. Ma pensiamo anche alle autostrade, soprattutto al Sud, che potrebbero usare grandi tetti solari nelle stazioni di servizio per alimentare le auto in transito con energia pulita.

Da questo distributore in15 minuti energia per 250km

Qui parliamo di rifornire a 250 kW, tanta roba, con i nuovi Supercharger V3 che la Tesla ha svelato a marzo (qui l’articolo del sito americano Electrek). E parliamo di aggeggi in grado di caricare in 15 minuti l’energia necessaria a una Tesla per fare 290 km. È ovvio che una flotta di citycar potrebbe lavorare a potenze ben inferiori, con un costo dell’investimento assai più contenuto di questo distributore dotato di 24 colonnine. E situato nella proprietà di un famosissimo hotel di Las Vegas, il Ceasar Palace, con la possibilità di rifornire fino a 1.500 automobili al giorno. Il filmato sopra è stato postato su YouTube da Tesla.

— Leggi anche: Belle e Porto Santo, isole nella corrente

 

 

 

 

 

 

6 COMMENTI

  1. Tutti parlano di tecnologia di ricarica per le elettriche, ma del Litio che serve per realizzare le batterie??

Comments are closed.