Home Batterie Il costo delle batterie crollato in 30 anni (-97%). E in futuro?

Il costo delle batterie crollato in 30 anni (-97%). E in futuro?

15
CONDIVIDI
costo delle batterie

I ricercatori del  MIT hanno analizzato tre decenni di studi sui costi delle batterie agli ioni di litio scoprendo che sono diminuiti del 97%. Il dato di partenza risale al 1991, quando questa tecnologia fu introdotta per la prima volta.

Questo tasso di miglioramento è molto più veloce di quanto previsto da molti analisti. E’ paragonabile a quello dei pannelli fotovoltaici, considerato un caso eccezionale. Le nuove scoperte sono state riportate sulla rivista Energy and Environmental Science, in un articolo del postdoc del MIT Micah Ziegler e della professoressa associata Jessika Trancik.

costi batterie
Dai prezzi delle batterie (qui la Renault Zoe) dipenderà la discesa dei listini delle auto elettriche.

Costo delle batterie, dibattito infinito

Trancik ha detto  di aver avviato lo studio poichè «c’era un sostanziale disaccordo sulla rapidità con cui i costi di queste tecnologie erano diminuiti». Sebbene fosse risaputo che il calo dei costi della batteria fosse un fattore abilitante della recente crescita delle vendite di veicoli elettrici, non era chiaro quanto fosse stato quel calo. Due i motivi: i prezzi di vendita sono dati riservati negli accordi tra fornitori e utlizzatori finali, i costi vanno visti in rapporto alle prestazioni.

Tener conto delle prestazioni

A questo proposito i ricercatori hanno tenuto conto di più fattori: non solo il prezzo a kWh, ma anche altri aspetti dello sviluppo della batteria, come la densità di energia e l’energia specifica. Attraverso questa analisi dettagliata, Trancik ha affermato di poter confermare che il costo delle batterie agli ioni di litio «è migliorato a tassi paragonabili alla tecnologia dell’energia solare, e in particolare ai moduli fotovoltaici, che sono spesso considerati come una sorta di gold standard nell’innovazione nel campo dell’energia pulita».

I costi della batteria determinano la parità di prezzo dei veicoli elettrici con i veicoli con motore a combustione interna, ha commentato Venkat Viswanathan, professore associato di ingegneria meccanica presso la Carnegie Mellon University. «Pertanto, la previsione del calo dei costi della batteria è probabilmente una delle sfide più critiche per garantire una comprensione accurata dell’adozione dei veicoli elettrici». 

batterie a stato solido
il principio delle batterie a stato solido

Bloomberg: parità di prezzo entro il 2023

Cosa accadrà in futuro? Secondo un rapporto della società di ricerca energetica BloombergNEF (New Energy Finance) uscito in dicembre, la media di mercato dovrebbe essere di 101 dollari per kWh entro il 2023. La soglia psicologica per pareggiare il costo dei veicoli elettrici a quello dei veicoli a combustibile è di 100 dollari per kWh. La Cina avrebbe già raggiunto la soglia per le batterie per gli autobus. Sempre secondo Bloomberg NEF dieci anni fa il prezzo era di 1.100 dollari per kWh.

Il report va oltre: Bloomberg si aspetta che i costi delle batterie scendano a 58 dollari per kWh entro il 2030. Questo potrebbe aiutare a ridurre notevolmente il prezzo dei veicoli elettrici. Un ulteriore miglioramento potrebbe arrivare dall’introduzione delle batterie a stato solido. Il report afferma che i loro costi di produzione sono inferiori del 40% rispetto a quelli delle batterie agli ioni di litio.

—-Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube

15 COMMENTI

  1. Al momento per il mercato europeo, l’unico produttore che è riuscito ad ottenere un risultato significativo in un settore è Tesla nelle mid-size, ed effettivamente Tesla ha un prezzo di listino in linea con le auto del suo segmento, le altre al momento sono fuori prezzo.
    Con gli incentivi non c’è confronto chi non la compra o non può perché non adeguata (limiti di autonomia, difficoltà di ricarica …) oppure per principio.
    Su un altro forum il preventivo pari accessori di Audi A4 g-Tron era di 13.000 Euro a favore di Tesla, chiaramente a questa persona era sufficiente l’autonomia di Tesla M3 e può caricare a casa.
    Vediamo, io attenderò che i prezzi siano stabili, mi aspetto che una macchina elettrica costi sensibilmente meno di una a combustione interna.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome