Home Moto & Scooter I pattini elettrici? Li produce Segway

I pattini elettrici? Li produce Segway

0
CONDIVIDI

Pattini elettrici o e-skate: sono questi la novità nel mondo della mobilità elettrica. Segway lancia Drift W1: esaurito su Inidegogo, ma presto in vendita

I Segway Drift W1 sono pattini elettrici. Negli stati Uniti li chiamano e-skate e sono la naturale evoluzione delle quattro rotelle. Adesso di ruota ce n’è solo una e si muove grazie a un motore totalmente green. Per iniziare basta salirci sopra come si fa con i segway che vediamo da qualche tempo. La differenza maggiore sta nell’essere due corpi completamente autonomi l’uno dall’altro. Uno per ogni piede. Come i pattini appunto.

Come i pattini, ma molto di più

Per il resto però non assomiglia per niente ai classici roller blade. Niente lacci, nessuna calzatura. Inoltre le ruote non sono più quattro in linea, ma solo una piuttosto grande al centro della piattaforma. Ecco cos’è Segway Drift W1: il mezzo di trasporto ecologico e innovativo presentato dalla Segway-Ninebot. Azienda specializzata in trasporti dell’ultimo miglio, dai monopattini elettrici agli hoverboard.

Questo nuovo sistema di trasporto è stato lanciato da alcuni giorni sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo. Ma con un mese di finanziamento davanti i 20 mila dollari che servivano sono stati raggiunti. Anzi quasi decuplicati e tutti gli esemplari messi in vendita già prenotati. Un successone che porterà sicuramente alla vendita al dettaglio, anzi già è possibile prenotare i Drift W1. Basta andare sul sito in Italiano di Segway-Ninebot.

Cogito ergo pattini

L’inizio dell’esperienza può essere un po’ diversa da quanto mostrato nello spot, ma poi si impara in poco tempo.

Basta non pensare che si stanno poggiando i piedi sul lato di un oggetto triangolare al cui vertice c’è solo una ruota, e poi rilassarsi. Drift W1 è stato presentato al pubblico durante l’Ifa di Berlino  (la fiera dell’elettronica di consumo europea) nei giorni scorsi ed è stato un vero successo. 

Non ci sono telecomandi, né pulsanti da premere col piede. Funziona tutto con la forza della mente e il movimento del corpo. Per avanzare, basta spostare il bacino – o le spalle – in avanti. Per arretrare, bisogna solo tirare le spalle all’indietro. Una lieve inclinazione ci fa girare. Se si vuole accelerare, lo spostamento dev’essere più accentuato.

Specifiche tecniche

I due pattini Segway Drift W1  pesano 3,5 chili ciascuno. Si tratta di uno dei mezzi di trasporto più leggeri del mondo. Sono resistenti alla pioggia e dotati di una illuminazione a Led per essere utilizzati anche nelle ore più buie. La batteria interna ha una autonomia di 45 minuti ed è ottimizzata per evitare i surriscaldamenti e per andare in standby quando non serve. Così da risparmiare energia. 

Sono fatti di una resistente lega di magnesio e ai lati hanno paraurti in gomma per evitare che si rovinino in eventuali cadute o “scivoloni”. Hanno una portata massima di 100 chili. Mentre viaggiamo per le strade fino a un massimo di 12 chilometri all’ora. Monta un motore da 200 Watt di potenza. La batteria dalla capacità di 44,4 Wh impiega 3 ore per caricarsi completamente.

Anni di lavoro per arrivare ai pattini

Ci sono voluti 18 anni di studio per creare questi pattini, che Segway costruisce in completa autonomia in ogni sua parte. Studiato per tutte le età (dai 6 anni in su). Il pedale anti-slittamento aiuta a fissare il piede del pilota sul pattino, al fine di evitare che un piede scivoli accidentalmente dal pattino a causa della mancanza di attacco.

Infatti è il silicone di cui è fatto il piano a tenere fermo il piede senza attacchi. Fasce elastiche nella parte posteriore consentono di tenere facilmente entrambi i pattini in una mano.

Segway ha aperto i preordini sul suo sito, a un costo di 399 euro.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome