Home Sharing I monopattini Seat in sharing a Madrid

I monopattini Seat in sharing a Madrid

0
CONDIVIDI
Credit foto: Seat

I monopattini Seat (elettrici) conquistano Madrid. Saranno 530 gli eXS offerti in sharing a cittadini e turisti, grazie a un accordo con la start-up specializzata UFO

Con UFO presto in altre città europee

La Casa spagnola (guarda l’articolo) è sempre più convinta che gli spostamenti in città saranno sempre meno appannaggio delle auto. Ed è diventata il punto di riferimento per la micormobilità all’interno del Gruppo Volkswagen, di cui fa parte. I monopattini Seat eXS, powered by Segway,  sono stati lanciati a dicembre e da allora ne sono state vendute 5 mila unità. E si sono rivelati il veicolo ideale per chi, come UFO, vuole “umanizzare” il traffico nelle città: “In Seat abbiamo trovato un partner che condivide la nostra visione come nessun altro“, ha spiegato il co-fondatore e numero uno di UFO, Mario Marín. “Insieme abbiamo progetti ambiziosi, vogliamo allargare il servizio ad altre città europee“. Un feeling confermato da Lucas Casasnovas di Seat: “Questo accordo conferma il nostro impegno nella micromobilità e segna il debutto di Seat nel kick-sharing“.

Costo un euro fisso +15 cent al minuto

La partnership è stata perfezionata tramite XMOBA Ventures, una società creata dalla Seat per studiare prodotti e soluzioni per la micromobilità. E i dati sull’iniziativa di Madrid serviranno come pilota anche per estendere il servizio in altre grandi città. Uno dei compiti di XMOBA sarà anche collaborare con le amministrazioni cittadine per identificare il modo per inserire i monopattini nel traffico, tra strade e ciclabili, in assoluta sicurezza. L’uso sarà molto semplice: basterà scaricare una app con la quale attivare il monopattino, grazie a un QR Code. Il costo è di un euro fisso iniziale più 15 centesimi al minuto, pagati direttamente con la app. Il rilascio dei monopattini Seat-UFO dovrà avvenire in aree dedicate o in parcheggi di bici, comunque segnalati nella app e autorizzati dalla municipalità di Madrid.

— Leggi anche: con Minimò Seat si butta nelle e-microcar