Home Tecnologia & Industria Hyperloop, Bruxelles pronta a dettare le regole

Hyperloop, Bruxelles pronta a dettare le regole

0
CONDIVIDI

Regole, linee guida di progettazione e standard di sicurezza per i rivoluzionari sistemi di trasporto Hyperloop. Le ha presentate alla Commissione europea  Hyperloop Transportation Technologies, che sta sviluppando il più avanzato “proiettile” supersonico a levitazione magnetica e propulsione pneumatica.

HyperloopTT

La linea guida è stata creata come parte di un progetto ambizioso da parte di HyperloopTT e TÜV SÜD, una delle principali società di test, certificazione e ispezione al mondo. Hyperloop TT  ha presentato il progetto al direttore dei trasporti terrestri presso la DG Move, la direzione generale della mobilità e dei trasporti di Bruxelles. Questo segna il primo passo per regolamentare i sistemi Hyperloop in Europa.

Sicurezza “certificata”

Nel settembre 2018, le due organizzazioni e Munich Re, leader nel settore della riassicurazione, hanno certificato che Hyperloop era sicuro e assicurabile. Ciò garantisce la possibilità di avviare la progettazione esecutiva e la costruzione dei sistemi Hyperloop in tutto il mondo.

L’impianto per i test realizzato a Tolosa

Primo passo per la realizzazione

«L’Unione Europea è un riferimento mondiale per la ricerca sui trasporti, norme di sicurezza e regolamentazione. Per facilitare il loro sviluppo ed essere aperti all’innovazione. Ecco perché siamo interessati all’analisi presentata qui su Hyperloop. Hyperloop, in quanto nuova tecnologia di trasporto, può essere una grande opportunità per collegare ancora meglio i paesi e le regioni dell’UE e per fornire trasporti via terra privi di emissioni di Carbonio», ha dichiarato Elizabeth Werner, Direttore dei trasporti terrestri presso la DG Move. «Non vediamo l’ora di aprire la strada con HyperloopTT e altri fornitori di componenti e sistemi per Hyperloop nell’UE per garantire che questa entusiasmante tecnologia continui ad emergere in Europa nel modo più fluido e sicuro possibile».

HyperloopTT
Il team Hyperloop TT con un modulo del tracciato per il test

Fondata nel 2013, HyperloopTT ha un team globale composto da oltre 800 ingegneri, creativi e tecnologi suddiviso in 52 team multidisciplinari, con 40 partner aziendali e universitari. Con sede a Los Angeles, ha uffici ad Abu Dhabi e Dubai negli Emirati Arabi Uniti, Bratislava in Slovacchia, Tolosa in Francia e Barcellona in Spagna. E’ guidata dai co-fondatori Dirk Ahlborn (CEO) e l’italiano Bibop G. Gresta (Presidente). Principale azionista è  la società di crowdsourcing Jumpstarter, controllata dall’italiana Digital Magics. HyperloopTT ha firmato accordi negli Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Brasile, Francia, India, Cina, Corea, Indonesia, Slovacchia, Repubblica Ceca e Ucraina con l’obiettivo di realizzare collegamenti a medio raggio fra grandi centri urbani.

«È importante creare procedure unificate standard con il sistema di HyperloopTT insieme ad altri potenziali fornitori di sistemi. HyperloopTT continua ad essere in prima linea nel movimento Hyperloop, lavorando direttamente con governi e membri del settore normativo», ha dichiarato Dirk Ahlborn, CEO di HyperloopTT. «Siamo lieti di collaborare con la Commissione Europea e i nostri partner leader del settore per contribuire a creare questa ultima linea guida».