Home Moto & Scooter Hurba Scooter alza l’asticella: scooter e moto in categoria L3

Hurba Scooter alza l’asticella: scooter e moto in categoria L3

0
CONDIVIDI
hurba scooter

Hurba Scooter fa tre passi avanti, salendo di categoria. Presenta uno scooterone elettrico, uno scooter tipo 125 e infine una vera e propria moto. Tutti veicoli in classe L3 ad alte prestazioni. Si amplia così la gamma delle due ruote elettriche progettate dalla giovane azienda romana Hurba fondata dal trentenne Camillo Piscitelli (qui il sito).

Urban Discovery, in citta ma non solo

hurba scooterIl primo modello, già presentato in diretta Facebook per la raccolta dei preordini, è l’Urban Discovery. Si trtta di uno scooter equiparabile a un 125 termico, quindi adatto a spostamenti anche extra irbani a medio raggio. L’autonomia infatti può raggiungere i 130 Km grazie alle due batterie agli ioni di litio da 72v29Ah, entrambe estraibili. Si ricaricano in 3 pre da una normale presa domestica, oppure in 90 minuti con l’optional della ricarica rapida. L’autonomia, sosteiene l’azienda, è reale ed è stata testata sulle strade della capitale. Aumenta l’autonomia l’adozione di serie della frenata rigenerativa.

Telaio e motore sono stati sviluppati in Italia, i materiali e le finiture sono state scelte puntando alla massima resiostenza all’usura. I rivestimenti, per esempio, sono in policarbonato ultra-resistente.

La velocità massima sfiora i 90 km/h, grazie a un motore da 4 kW di potenza (4,6 di picco) e coppia massima di 8.5 N.m. l sospensioni idrauliche regolabili e le gomme da 12 pollicigarantiscono stabilità e tenuta di strada anche sui fondi dissestati tipici delle nostre città. Viene venduto nei colori Blu, Bianco, Grigio, Nero opaco e Nero Lucido. Il prezzo parte da 2.681 euro in caso di bonus rottamazione del 40%.

Hurba Street Raptor,  lo scooter da 150 km

hurba scooter

Hurba ha poi presentato un maxi scooter ad elevate prestazioni paragonabile a un veicolo termico da 250  cc. La velocità massima sale a 100 km/h e l’autonomia addirittura a 150 km, grazie alle due batterie di nuova generazione.

Si chiama Hurba Street Raptor. Monta un motore da 5 kw di potenza con coppia massima 64 N.m. Le due batterie da 72 V e 35 Ah, entrambe estraibili, rappresentato secondo l’azienda la vera novità. La chimica delle celle, sostiene Hurba, è di derivazione automobilistica ed è stata adottata per la prima volta su un veicolo a due ruote.

Sono a base di nanoparticelle di carbonio che assicurano una vita media di circa 8-10 anni con 2,500 cicli di ricarica (più del triplo delle batterie agli ioni di litio in commercio). HURBA le garantisce per 5 anni, assicurando il mantenimento dello stato di carica tra il 95 e il 100%.

Il prezzo e i colori saranno comunicati il mese prossimo. Inizio della commercializzazione prevista per settembre 2021.

Hurba strizza l’occhio ai ragazzi col City Spark 125

City Spark 125, infine, è la prima moto elettrica della gamma Hurba. E’ una moto dalle linee avveniristiche e sportive, pensata per i giovani. Raggiunge la velocità massima di 80 km/h per 120km di autonomia.Il motore ha una potenza di 3 Kw (picco 3.8 Kw) con coppia massima di 56 N.m.

Anche questo modello è dotato delle nuove batterie estraibili Nanocarbon. Con la ricarica veloce in optional, fanno il pieno in in 60 minuti da qualsiasi presa 220v.  Le batterie sono alloggiate centralmente al posto del serbatoio della benzina. E’ venduta in due colori, rosso e blu, al prezzo base di 2.688 euro con ecobonus rottamazione del 40%.

I tre nuovi modelli saranno visibili presso gli showroom monomarca e i concessionari Hurba nella principali città italiane (qui l’elenco).

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome