Home Turismo elettrico Hotel austriaci: il 37% offre servizi elettrici, il 19% lo farà

Hotel austriaci: il 37% offre servizi elettrici, il 19% lo farà

0
CONDIVIDI

Per gli hotel austriaci di lusso ormai è un servizio standard. Ben il 37% degli alberghi ha investito sui servizi elettrici e il 19% vuole farlo nei prossimi sei mesi. Un modello a cui guardare.

Gli albergatori austriaci credono nella mobilità elettrica. Lo confermano i numeri di un recente studio di mercato: un sondaggio effettuato da settembre a dicembre 2018 che ha interessato ben 1.128 hotel. L’obiettivo era fotografare il potenziale della mobilità elettrica come leva di marketing nel settore alberghiero. Lodevole iniziativa che ha visto insieme ABB, RenaultAustrian Mobile Power (AMP) ed il portale specializzato in servizi turistici hotelimpulse.at

Il 19 % vuole investire nei prossimi 6 mesi

Una foto promozionale del servizio e-bike di Gmachl hotel

Un operatore alberghiero su due quest’anno vuole puntare sui servizi di mobilità elettrica. In Austria già da tempo si è scommesso su colonnine e stazioni di ricarica negli hotel, ben il 37% ha investito su questi servizi. Secondo la ricerca ben il 19% vuole attrezzarsi entro i prossimi sei mesi. Una vera e propria scossa.

Puntare su servizi di qualità

C’è ottimismo sull’accoglienza ad emissioni zero, ma gli esperti di hotelimpulse.at consigliano di puntare su infrastrutture idonee e su servizi di consulenza professionale. “Occorre prestare particolare attenzione all’approccio economico _ suggerisce _ poiché molti alberghi hanno segnalato investimenti sbagliati e la mancanza di assistenza da parte di esperti”. Attenzione: non basta una colonnina per dare un buon servizio.

Per gli hotel  di lusso un servizio standard

L’opportunità di intercettare nuove tipologie di ospiti con l’aiuto della mobilità elettrica è ormai conosciuta dagli hotel austriaci e in alcuni casi e una attrazione già sperimentata“. Parole di Reinhard Neudorfer, amministratore delegato di hotelimpulse.at. Conferma la tendenza Werner Unterweger, dell’Hotel & Spa Der Steirerhof a Bad Waltersdorf: “Non sono solo un’opportunità, i servizi alla mobilità elettrica sono già uno standard nel settore alberghiero di lusso“.

Sul sito di hotelimpulse.at si possono leggere molte news sul tema e sul web è facile trovare offerte di vacanze ad emissioni zero e si scopre molta originalità nelle proposte degli operatori austriaci. Per esempio sono di alta qualità i servizi offerti da Hotel GMACHL dove le e-bike sono un servizio compreso nel prezzo. Questa la descrizione nel sito dell’hotel: “Sfrecciare attraverso gli incantevoli paesaggi del Salisburghese: comodamente, senza fare tanta fatica; ecologicamente, senza inutili emissioni di gas e velocemente!“.

L’energia da fonti rinnovabili

Gli albergatori hanno un approccio molto green come si legge anche per l’energia fornita agli ospiti: “Per caricare gli accumulatori elettrici sono a disposizione stazioni di servizio  ElectroDrive. Qui viene usata solamente energia eco-compatibile – prodotta da sorgenti di energia rinnovabile come vento, acqua, masse biologiche -, per cui libera da qualsiasi tipo di emissioni“.

Leggi anche: gli itinerari della sezione turismo