Home Sharing Helbiz compra MiMoto: lo sharing a due ruote dall’ A alla Z

Helbiz compra MiMoto: lo sharing a due ruote dall’ A alla Z

0
CONDIVIDI
helbiz mimoto

Helbiz comprerà MiMoto, prima società di sharing su due ruote a Milano (leggi), diventando così l’unico operatore in Italia presente su tutte e tre le tipologie di veicoli leggeri: monopattini, e-bikes ed e-scooter.

Si parte dalla piattaforma comune

helit mimoto
 

Partita dai monopattini, Helbiz è riuscita a lanciare il suo servizio, oltre che a Milano, anche a Roma, Torino, Verona, Genova, Bari, Pescara, Pisa e Latina. Ultima in ordine di tempo Cesena. Da Roma è partita invece l’offensiva di Helbiz nelle biciclette a pedalata assistita. Il servizio viene effettuato con i veicoli prodotti ad hoc Greta.

Helbiz con MiMoto verso la Borsa

Helbiz ha siglando un pre accordo accordo con la società MiMoto Smart Mobility Srl che condiziona il passaggio di MiMoto a Helbiz al successo della prossima IPO di Helbiz sulla Borsa americana NASDAQ e su quella di Milano. (leggi anche). Nel frattempo le due società di sharing integreranno le rispettive piattaforme in modo da consentire ai clienti di scegliere dalla stessa app tutte e tre le tipologie di veicoli elettrici.

helbiz mimoto
Salvatore Palella, a sinistra, con il finanziere Matteo Arpe che curerà la quotazione a Piazza Affari

«L’importanza di questo accordo _  commenta Salvatore Palella, fondatore e CEO di Helbiz _  nasce dalla volontà di promuovere e di mettere a disposizione delle città un servizio integrato di mobilità elettrica».

Nel 2019 MiMoto, presente anche a Torino e Genova, ha visto quasi raddoppiare il fatturato. Ma secondo Palella «i prossimi mesi vedranno un’accelerazione della transizione verso una nuova mobilità elettrica; credo sarà fondamentale promuovere mezzi agili ed in grado di occupare poco spazio per non rivedere le nostre città bloccate dal traffico e dall’inquinamento».

«Questo accordo _ anticipano i fondatori di MiMoto Alessandro Vincenti, Gianluca Iorio e Vittorio Muratorecostituisce solo un primo passaggio che porterà MiMoto ad essere acquisita da Helbiz. Insieme abbiamo un’offerta e risorse complementari e sarà sfidante accelerare lo sviluppo di un modello di business incentrato sui servizi di mirco-mobilità agili e green».

Helbiz e MiMoto, la carica degli 11 mila

Helbiz si è aggiudicata otto nuove licenze in luglio. In Italia a  Bari, Cesena, Pescara, Pisa e Latina, negli Usa ad Atlanta, Alexandria e Arlington.  MiMoto opererà anche nei comuni liguri di Rapallo, Santa Margherita Ligure e Portofino. Helbiz e MiMoto  assieme vantano una flotta di 7.000 monopattini elettrici, 3.000 e-bike a pedalata assistita e 1.000 scooter elettrici del costruttore italiano Askoll. Complessivamente servono un milione e 200 mila utenti.