Home Pubbliredazionali Guida all’acquisto consapevole di auto elettriche usate

Guida all’acquisto consapevole di auto elettriche usate

4
auto usate

In Europa, la transizione verso la mobilità sostenibile progredisce, con alcuni mercati più avanzati, specialmente nel nord Europa. D’altro canto, anche la compravendita delle auto usate registra una crescita esponenziale, confermando un trend consolidato già da anni.

Il primo passo per garantire un acquisto di un’altra vettura che sia equo e soddisfacente è la valutazione auto usate il cui risultato potrà essere una permuta auto, ad esempio, poiché il valore stimato permette di ottenere uno sconto.

Ma perché scegliere un’auto elettrica usata? Innanzitutto è cruciale comprendere quando conviene comprare un modello elettrico e per quale profilo di automobilista può essere adatto.

In secondo luogo acquistare un’auto usata permette non solo un vantaggio economico, ma anche di ridurre i tempi d’attesa: questi, a causa della crisi e della situazione geopolitica, si
sono dilatati rispetto alla media.

In questo articolo esamineremo alcuni fattori chiave da considerare per una scelta consapevole di un veicolo elettrico e 5 modelli usati interessanti.

Condizioni da valutare per una scelta consapevole

Le auto elettriche emergono come opzioni ideali per la circolazione urbana, offrendo benefici significativi legati all’ambiente e alla qualità della vita.

Durante la marcia, le auto elettriche non emettono gas nocivi come ossidi di azoto, monossido di carbonio e particolato.

Questo aspetto le rende un’alternativa ecologica, contribuendo a migliorare la qualità dell’aria e a preservare la salute umana e l’ambiente. Altro aspetto da non sottovalutare è che sono silenziose e non impattano sull’inquinamento acustico!

Nonostante la spesa iniziale relativamente più elevata rispetto ai veicoli a combustione esiste l’opzione di comprare una vettura usata che garantisce comunque l’efficienza di una di prima mano.

L’autonomia, con valori medi compresi tra 300-400 km, rappresenta un aspetto fondamentale da considerare nella scelta di un’auto elettrica.

Questo parametro varia notevolmente tra i modelli premium e le citycar, sottolineando l’importanza di valutare attentamente le esigenze personali di mobilità prima di prendere una decisione.

L’analisi accurata dei costi associati e dei tempi di ricarica diventa pertanto essenziale per garantire una scelta informata e ottimizzata.

I 5 modelli di auto elettriche tra le migliori nell’usato

Ma quali sono le auto elettriche usate più interessanti? Ecco qui un elenco di modelli che risultano essere un’opzione pratica ed efficiente.

Fiat Nuova 500

La sofisticata citycar Fiat Nuova 500, con l’esclusivo allestimento La Prima, offre una vasta gamma di funzionalità, tra cui climatizzatore automatico, cruise control adattativo, frenata
automatica e mantenimento in corsia.

La versione Cabrio, con capote in tela apribile elettricamente, aggiunge un tocco di eleganza alla guida.

Si consiglia agli acquirenti potenziali di verificare la partecipazione dell’auto alle campagne di richiamo, che affrontano questioni come il rischio di incendio della batteria e problemi relativi all’ABS e all’airbag del passeggero.

Peugeot E-208

La Peugeot E-208, con tecnologia condivisa con la Opel Corsa-e, si fa notare per la sua guida reattiva e confortevole, grazie al motore da 136 CV.

Pur presentando alcune sfide di accessibilità al divano e una autonomia autostradale migliorabile, l’allestimento Allure offre un pacchetto completo con avviso anti-colpo di sonno, climatizzatore automatico, cruise control e mantenimento in corsia.

Nissan Leaf

La Nissan Leaf è un’auto elettrica che ha conquistato il cuore di molti automobilisti per la sua affidabilità, versatilità e convenienza.

Con un’autonomia di fino a 385 km (batteria da 62 kWh), la Leaf è perfetta per la guida quotidiana in città e per viaggi più lunghi. Inoltre, offre un’esperienza di guida fluida e silenziosa, con tecnologie avanzate come e-Pedal e ProPILOT Assist.

Tesla Model 3

La berlina elettrica Tesla Model 3, disponibile in versioni a trazione posteriore o integrale, offre prestazioni elevate e un’autonomia superiore rispetto ai concorrenti.

Con una dotazione ricca di funzionalità, la Model 3 è elogiata per la sua affidabilità, con poche lamentele, principalmente legate a cigolii provenienti dai braccetti delle sospensioni.

Hyundai Kona

La Hyundai Kona elettrica è un SUV compatto e versatile, a 5 porte con un’autonomia fino a 484 km (batteria da 64 kWh).

La Kona elettrica si distingue per il suo design moderno e accattivante, con linee decise e un look grintoso. Offre un’esperienza di guida divertente e sicura, con tecnologie avanzate come il sistema di guida assistita Smart Sense.

In conclusione

In un’Europa sempre più orientata verso la mobilità sostenibile, l’opzione di passare a un’auto elettrica usata rappresenta un’affascinante via di mezzo tra la riduzione dell’impatto
ambientale e una maggiore sostenibilità economica.

L’articolo ha esaminato attentamente le condizioni da valutare per una scelta consapevole, evidenziando i benefici ecologici delle auto elettriche e offrendo una selezione di modelli del 2020 da considerare.

Con attenzione a fattori come autonomia, costi e condizioni generali, i potenziali acquirenti possono prendere decisioni informate e contribuire al progresso della mobilità sostenibile in Europa.

– Iscriviti  alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube 

Apri commenti

4 COMMENTI

  1. Scusate ma come potete citare la Leaf senza parlare di Chademo e Rapid Gate?
    Ottima e affidabile vettura ma per chi fa tanti chilometri oltre range é sicuramente una scelta penalizzante

  2. Per quanto riguarda la capacità residua della batteria credo che meccanici e elettrauto potrebbero cominciare a dotarsi della strumentazione adeguata per fornire la relativa certificazione ( indipendente) a chi la chiede. Questo a vantaggio della compravendita e anche x chi è prossimo alla scadenza della garanzia sulla batteria stessa x verificarne lo stato.

Rispondi