Home Auto Guardava un film con l’Autopilot inserito: che botto!

Guardava un film con l’Autopilot inserito: che botto!

2
CONDIVIDI
Ecco com'era ridotta la Tesla Model S dopo il botto con un'auto della Polizia: colpa dell'Autopilot?

Guardava un film con l’Autopilot della sua Tesla inserito: che botto! E per di più ha centrato un’auto della Polizia, come racconta il sito americano Electrek.

Guardava un film e l’Autopilot non ha “visto” la Polizia

È successo nella Carolina del Nord, Contea di Nash. L’uomo che avrebbe dovuto essere al volante della Tesla Model S ha ammesso appunto che guardava un film sul suo telefonino. L’auto era affidata al pilota automatico, l’Autopilot, che non ha saputo evitare uno scontro con un veicolo della Polizia in servizio sull’autostrada. Il veicolo, opportunamente segnalato, era fermo sulla carreggiata per dare manforte ad un’altra pattuglia intervenuta sul luogo di un incidente stradale.

Ovviamente la notizia dell’incidente nella Carolina del Nord ha subito rinfocolato le polemiche sui limiti di utilizzo dell’Autopilot Tesla. Electrek ricorda che dovrebbe essere un ausilio alla guida, ma che allo stato attuale non si può delegare in toto al pilota automatico la gestione del veicolo. Anche perché le notizie di incidenti si susseguono. Da ultimo a giugno vi abbiamo riferito di un crash capitato a Taiwan.

La scena (guarda il video sopra) non si presta a molte interpretazioni. Si vede un camion ribaltato nella corsia più esterna dell’autostrada, quella che si usa normalmente per i sorpassi. Tutte le auto che arrivano lo evitano, mantenendosi sull’esterno della carreggiata. Poi, in lontananza, si scorge una Tesla Model 3, che evidentemente non ha contezza dell’ostacolo. E va a schiantarsi nel camion ribaltato. Tentando solo all’ultimo secondo un’ormai insufficiente frenata. Anche in quel caso, incredibilmente, l’uomo a bordo se l’era cavata senza particolari conseguenze.

 

 

 

Apri commenti

2 COMMENTI

  1. A me sembra che sia molto riduttivo elencare ogni singolo incidente provocato dalla Tesla con l’autopilota. Il livello 5 non è stato ancora raggiunto e neppure il livello 4 che è e sarà continuamente aggiornato man mano che sorgono situazioni nuove. Rammento che all’ inizio del 1900 si moriva per un incidente a 18 km/h, poi è arrivato il piantone dello sterzo coassiale, poi le cinture di sicurezza, poi ABS, poi la scocca a deformazione variabile, ecc ecc. Oggi si vuole la perfezione immediata e senza sconti .

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome