Home Nautica Green Power: gite a emissioni zero nel Sile e a Murano

Green Power: gite a emissioni zero nel Sile e a Murano

1
CONDIVIDI
barca ibrida
Venice by Boat

Si chiama Green Power la motonave che navigherà solo in modalità elettrica nelle isole della Laguna Nord di Venezia: Torcello, Sant’Erasmo, Murano, Burano. Ma è pronta anche per le escursioni lungo il fiume Sile.

La motonave è stata varata a Lughignano di Casale nel cantiere Studioplast , lo conosciamo per aver varato recentemente l’ultima barca di Pietro Tosi (leggi qui), per far parte della flotta di Venice by Boat. La società armatrice che ha già lanciato il servizio come scrivono sulla pagina Facebook: “La Green Power è pronta per accompagnarvi nella meravigliosa Laguna di Venezia, in queste meravigliose giornate!”.

Su Green Power 50 passeggeri, motore  da 60 kW, autonomia da 5 ore a 6 nodi

barca ibrida
La barca ibrida Green Power che utilizzerà il motore elettrico per le escursioni

A bordo la barca accoglie 50 passeggeri e secondo il cantiere di Treviso garantisce un’autonomia da cinque ore a sei nodi. In caso di emergenza è pronto ad entrare in funzione il motore diesel. Quello elettrico ha una potenza da 60 kW ed è prodotto dalla F.I.ME.A.

In programma escursioni lungo il fiume Sile, il risorgivo più lungo d’Italia

barca ibrida
Pronta per accogliere i turisti

Vista la bassa velocità di crociera richiesta il suo uso è performante soprattutto lungo il fiume Sile, il corso d’acqua di risorgiva più lungo d’Italia. Secondo i costruttori con Green Power è possibile attraversare il fiume in modalità full electric. Un elemento importante, nonostante il motore sia ibrido, per la tutela della biodiversità dell’ambiente grazie alla silenziosità dell’imbarcazione e alla mancanza di emissioni locali.

Aumentano le barche veneziane che scelgono il retrofit

Segnaliamo una nota di colore nel vero senso del termine: il design artistico dello scafo è stato affidato all’artista Emmanuele Panzarini che ha utilizzato i colori smeraldo e acqua marina con triangoli che rimandano all’increspatura delle onde durante la navigazione. “Si tratta di una vera opera d’arte in movimento”, parole di Tiziano Busin, presidente di Venice by Boat. Green Power si affianca ai diversi taxi boat, come ci segnalano i cantieri, che si stanno scegliendo il retrofit ibrido. Purtroppo si è invece indietro sui motori full electric.

SCOPRI I NOSTRI VIDEO, CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE YOU TUBE 

1 COMMENTO

  1. Il problema per il full electric e’ la” non ancora prevista” disponibilità’ di colonnine elettriche di ricarica. Un invito a Enel Distribuzione e a Enel X di provvedere al più presto. Altrimenti e’ tutto inutile. Fatti non parole.

Comments are closed.