Home Agenda eventi Gemellaggio elettrico a Varese, il 3 settembre

Gemellaggio elettrico a Varese, il 3 settembre

0
CONDIVIDI

Un “gemellaggio” elettrico per unire le forze in nome dell’ambiente e della navigazione elettrica. I protagonisti sono l’Associazione il Sarisc – Lago di Varese e la Lega Navale Italiana Sezione di Lerici. Si tratta di due gruppi che lavorano per implementare ed incentivare la navigazione elettrici nei loro territori.

Appuntamento al 3 settembre

L’appuntamento è fissato per il 3 settembre all’Isola Virginia nel lago di Varese dove gli ospiti dell’evento navigheranno a bordo di barche elettriche messe a disposizione dalla Transfluid come ci confermano Santo Cassani e Lara Rosso dell’associazione  locale.

barca elettrica
La barca elettrica di soccorso E-Giulietta presentata a Varese tempo fa

In un comunicato i soci dell’associazione di Varese scrivono: “Nel contesto di una reciproca esperienza volta all’approfondimento di intenti comuni, finalità ed obiettivi, l’Associazione Sarisc di Gavirate (Varese) organizza un evento culturale, avendo come tema: Preservazione e tutela dell’ambiente. A questo scopo sarà proposta una giornata all’Isola Virginia dove verrà siglato il gemellaggio tra due realtà Italiane, patrimonio UNESCO, celebrate da poeti, scrittori ed artisti. L’Isola, sito palafitticolo risalente al Neolitico, sorge nel comune di Biandronno ed è proprietà del Comune di Varese. All’interno vi è un piccolo Museo Preistorico, appendice dei Musei Civici di Varese”.

In questo contesto storico e naturale l’associazione intende attivare un collegamento con barche elettriche tra isola e terraferma. Un progetto un po’ travagliato (leggi qui). Sempre nel lago è stata presentata la barca elettrica E- Giulietta in versione ambulanza (leggi qui).

Il programma

Lago Varese
Lara Rosso e Santo Cassani dell’associazione di Varese

10.00 Saluto autorità

11.00 – appuntamento al pontile di imbarco del comune di
Biandronno per raggiungere L’isolaVirginia a mezzo di barche
con motorizzazione elettrica fornite da operatori del settore.
Ore 11.30 – si formalizza il gemellaggio attraverso brevi
interventi a cura degli esponenti delle due Associazioni.
Ore 12.00 – visita alla Casa Museale con guida.
Ore 13.00 – pranzo offerto agli invitati dall’Associazione Sarisc in collaborazione con enti patrocinanti al ristorante dell’isola “Tana dell’Isolino” curato dallo Chef Luigi Lanzani.

Nel pomeriggio passeggiate e relax sull’isola intervallate da brevi escursioni con le  imbarcazioni elettriche per ammirare i canneti, la fioritura del loto e il paesaggio circostante.
Ore 17.00 – rientro al pontile di Biandronno