Home E-Agricoltura Frutta e verdura si raccolgono in elettrico con Ecogreen di Ferrara

Frutta e verdura si raccolgono in elettrico con Ecogreen di Ferrara

0
CONDIVIDI
raccolta zucchine

Frutta e verdura si raccolgono in elettrico, soprattutto dentro le serre. E pure il sempre più ecologicamente corretto diserbo a mano, al posto di quello chimico, richiede macchine ad emissioni zero. Fu questa, già 15 anni fa, la scommessa di Leonardo Zanarini da Ferrara, con Ecogreen.

Le macchine per la raccolta ed il diserbo costano dai 5 agli 8 mila euro e presentano pochi o nulli problemi d’autonomia: con una carica si gira dalle 16 alle 30 ore. Sono macchine agricole che si vendono in tutto il mondo: tante in California ed in Florida, in Israele ma pure in Perù. L’export per la Ecogreen vale ben l’80% del fatturato.

L’inizio 15 anni fa con i meloni 

La storia elettrica di questa azienda del ferrarese, sede a Renazzo, inizia quasi per caso 15 anni fa. Ce la racconta il titolare Leonardo Zanarini. “Un mio amico, qui nel ferrarese,  mi ha chiesto sei unità elettriche per il melone. Poi è iniziato il passaparola e ho iniziato a venderle a chi coltivava l’asparago”.  Con gli anni aumentano i clienti e le richieste: “Ho fatto e faccio le fiere più importanti da Eima a Bologna a Macfrut a Rimini, da Agritechnica ad Hannover a Fruit Logistica di Berlino“. 

Per la frutta in Romagna, per l’asparago in Puglia 

Ma anche in Italia le macchine agricole di Zanarini si vendono bene. E ogni regione o provincia ha le sue particolarità. “In Puglia le macchine per l’asparago, quelle per la frutta in Emilia-Romagna mentre l’insalata in alcune zone del Lazio come Latina e Terracina – fa l’elenco Zanarini -. Anche in tutta la Sardegna dove vengono impiegate per lo zafferano e le vendo ad un marchio conosciuto come l’Orto di Eleonora”.

2 motori da 1000 W e 16 ore di autonomia 

Ma vediamo le caratteristiche delle macchine. Il Multis 2 è l’ultima creatura di Ecogreen ed è indicato per la raccolta di zucchine, pomodori e peperoni. Dotato di due motori da 1000 W ciascuno, 4 batterie da 240 A per 16 ore di autonomia ed una velocità massima di 4 km/h. Costa 8 mila euro nella sua versione base ma nel prezzo è compreso il caricabatterie. Per i due modelli V1 e V2 dedicati all’asparago siamo sui 5500 euro mentre i 2 motori sono da 800 W ciascuno. Poi le 4 batterie da 240 per 16 ore di autonomia con carica batterie incluso.

Il  trattorino per la frutta: pere, mele, kiwi

raccolta pere

Oltre le macchine per i prodotti orticoli Zanarini, vista la ricca produzione di frutta della vicina Romagna, offre i trattorini per la raccolta di pere, mele, pesche, arance e kiwi. E’ la linea Helpy.  Ha vinto un premio a MacFrut, con due motori da 1000 W e 4 batterie 240 A, velocità massima 3 km/h a 6500 euro con carica batterie incluso. La macchina sarà esposta alla fiera FuturPera – al padiglione 5 – che si tiene a Ferrara dal 28 al 30 novembre.

LEGGI ANCHE: Oz, Dino e Ted per il diserbo senza chimica ed emissioni