Home Auto Formula E a Roma il 13 per 35 mila fans

Formula E a Roma il 13 per 35 mila fans

0
CONDIVIDI

Formula E a Roma. È stata presentata nella sala Esedra dei Musei Capitolini, la tappa italiana del campionato di monoposto elettriche (sabato 13 aprile).

Biglietti da 24 a 96 euro, quasi esauriti

Dopo il successo della prima edizione, si replica, sempre nel circuito cittadino dell’EUR (21 curve in 2,84 km), ma con le tribune ampliate per ospitare 35 mila spettatori, 5 mila in più dell’anno scorso. Ma già martedì 2 aprile i biglietti sulle piattaforme come Viagogo (guarda) risultano quasi esauriti, con prezzi da 24 a 96 euro. Anche quest’anno chi non potrà esserci potrà comunque godersi lo spettacolo in diretta su Italia Uno. Qui sotto il VIDEO che illustra come si guida all’EUR.

La Formula E a Roma”, ha detto il patron, Alejandro Agag,è ormai parte del tessuto culturale e sportivo di questa città. Vogliamo regalare agli spettatori una giornata di puro divertimento, velocità e sport“. L’organizzazione lo scorso anno donò alla città alcune centraline per la ricarica elettrica. Nel 2019 finanzia invece interventi di potatura nel quartiere. E regalerà 15 decespugliatori al Ministero della Giustizia, all’interno del programma di reinserimento sociale dei detenuti.

Per un week-end all’EUR niente buche

Siamo orgogliosi di ospitare questo evento sportivo – ha aggiunto la sindaca, Virginia Raggi . “Intrattenimento puro all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione tecnologica“. Quest’anno, a partire dal venerdì, per la Formula E a Roma saranno organizzate numerose iniziative sul circuito dell’Eur.  E per lo spazio della competizione, almeno sul tracciato-gara, spariranno buche e avvallamenti grazie alla stesura di un tappeto di asfalto fonoassorbente. Che poi, come lo scorso anno, sarà tolto.

Felipe Massa  (team Venturi)

Tra i piloti più attesi c’è l’ex ferrarista Felipe Massa, al primo anno in Formula E con la Venturi. “Mi piace vincere in circuiti cittadini che non conoscevo. È una scoperta, è adrenalina“, ha detto a SPORT Mediaset. Gareggiare a Roma è un’emozione fortissima, per me che ho origini foggiane, la gente mi vuol bene. In Formula E c’è voglia di competere e vincere come in Formula 1“.

— Leggi anche: Formula E 2019 con più batterie e potenza