Home Auto Ford, Fiat, BMW…le 5 novità elettriche 2020

Ford, Fiat, BMW…le 5 novità elettriche 2020

0
CONDIVIDI
Ford
Ecco come appare, ancora camuffato, il Suv elettrico della Ford

Ford, Fiat, Bmw…Il 2020 sarà un anno in cui le novità nel mondo dell’auto saranno soprattutto elettriche. Ne abbiamo selezionate 5, tra le più importanti.

Ford, anteprima al simulatore a Genova

Quello della Ford è uno dei debutti più attesi. Uno delle Big Three dell’auto americana arriva all’appuntamento con l’elettrico in ritardo. E con un gap di tecnologia che l’ha portata ad accordarsi con il Gruppo Volkswagen per poter fruire della piattaforma MEB (guarda l’articolo). Ora è stata la stessa Casa di Deaborn con il video sotto a confermare che è in arrivo un Suv che, nelle linee, si richiamerebbe alla mitica Mustang.

 

 

 

 

 

 

La prima Ford elettrica è frutta del lavoro di una squadra interna chiamata un po’ pomposamente “Team Edison”. A cui il nuovo presidente, Jim Hackett, ha dirottato un terzo degli investimenti in Ricerca&Sviluppo, che erano tutti concentrati sulle motorizzazioni tradizionali. Non si sa molto del Suv elettrico Ford, se non che l’autonomia dovrebbe essere di circa 300 miglia, 480 km. E che dovrebbe essere un concorrente diretto del Model Y della Tesla, anch’esso in arrivo nel 2020. Ne sapremo di più il mese prossimo, al Los Angeles Auto Show. E un antipasto ci sarà anche al Festival della Scienza di Genova (24/10-4/11), dove Ford sarà presente con un padiglione denominato Go Electric. Con il simulatore E-Launch, per “vivere una esperienza adrenalinica“. Sviluppato proprio riproducendo l’accelerazione del primo Suv elettrico firmato Ford. Chi lo proverà verrà lanciato a una forza di 1.2G.

Ford 2
Il Suv elettrico della Ford durante i test invernali.

La Tesla Model Y partirà da 55 mila euro

La quarta gamba della gamma automobilistica Tesla (poi arriveranno a anche il camion e il pick-up) è ormai pronta. E i collaudatori viaggiano per le strade degli States senza più alcun camuffamento. Con continui avvistamenti e foto regolarmente postate sui social da automobilisti di passaggio.

Tesla Model Y - Ford...
Il Model Y della Tesla fotografato e postato su Facebook da un automobilista.

Non c’è più molto da scoprire: il Model Y sta al Model 3 come il Model X sta al Model S. Ovvero: è la versione cross-over della più piccola delle Tesla. Il prezzo in Italia dovrebbe partire da circa 55 mila euro, ma la data di arrivo ancora non è certa. Quel che è certo è che il 2020 sarà un anno decisivo per il futuro della Tesla. Con l’avvio della fabbrica in Cina e il lancio del quarto modello si chiuderà la lunga fase di start-up. E si capirà se quello di Elon Musk è stato solo un magnifico sogno. O piuttosto un incubo destinato a guastare a lungo le notti dei marchi più blasonati dell’automotive.

La piccola 500e in mezzo ai macchinoni

Anche la Fiat ha un suo Team Edison. Ha sede a Torino ed è guidato da Roberto Di Stefano, ex Magneti Marelli. E a questo punto la 500e che sta sviluppando diventa un modello molto importante non solo per la Casa italiana. Si tratta di dimostrare che anche nell’elettrico “piccolo può essere bello”, in un mondo popolato di macchinoni a emissioni zero (guarda l’articolo Piovono Suv elettrici“).

La 500 elettrica. Ford e...
La Nuova Fiat 500 elettrica in ricarica durante i test invernali in Lapponia.

Non è una scommessa facile: le batterie pesano e c’è da far tornare un’equazione complicata. Con variabili come prezzo, peso e autonomia sotto la quale è sconsigliato andare. Lo stesso Gruppo Volkswagen pare avere posticipato al 2023 il lancio della sua prima piccola elettrica di nuova generazione. Quel che si sa è che la 500e dovrebbe avere un’autonomia di oltre 200 km, con un pacco-batterie di circa 30 kWh. Con presentazione ufficiale confermata il 5 marzo al Salone di  Ginevra 2020.

La Renault prepara la e-Twingo

Il 2020 dovrebbe essere, finalmente, l’anno della e-Twingo. A sentire Ali Kassai, il capo della pianificazione prodotto della Renault, la Twingo a emissioni zero doveva arrivare già nel 2014. Si rinunciò perché i tempi (e le tecnologie) non erano maturi e la Renault puntò sulla Zoe, che è stata ed è comunque un successo.

Twingo elettrica
La Renault Twingo elettrica dovrebbe essere presentata nella seconda metà del 2020.

Ora però la Renault, che nell’elettrico è un pioniere, non vuole lasciare sguarnito il segmento delle piccole. E, secondo quel che scrive il settimanale inglese AUTOCAR, sempre informatissimo, la Twingo elettrica dovrebbe essere presentata l’anno prossimo. Sarebbe un bellissimo match con la Fiat 500e, oltre che con la Volkswagen e-up, appena rilanciata con un bel taglio del prezzo.

Il ritorno della BMW con la iX3

La storia d’amore della Casa di Monaco con l’elettrico è fatta di alti e bassi. Dopo essere stata tra le prime a lanciare un’auto a emissioni zero con la i3, la BMW è rimasta alla finestra per parecchi anni. E proprio questo sarebbe costato il posto all’ex numero uno Harald Krueger. Ora, finalmente, è pronto un nuovo modello, da lanciare nella prima parte del 2020.

BMW iX3
La BMW iX3 dovrebbe avere un’autonomia dichiarata di circa 400 km.

È un Suv, manco a dirlo, prodotto non in Germania, ma in Cina. E che dovrebbe contare su un pacco-batterie da 75 kWh e un’autonomia dichiarata di circa 400 km.  Un concorrente diretto del Model Y della Tesla, dunque, oltre che della prima elettrica di casa Volvo, la XC 40 Recharge (qui i dettagli) e della versione meno costosa della Audi e-tron, la 50 Quattro.