Home Camion, bus e mezzi da lavoro Flotte pubbliche verso l’elettrico: La Spezia, Firenze…

Flotte pubbliche verso l’elettrico: La Spezia, Firenze…

0
CONDIVIDI
Il primo camion elettrico per la nettezza urbana in servizio a Firenze. È un Renault Trucks.

Flotte pubbliche verso l’elettrico: a La Spezia arrivano altri filobus Solaris, a Firenze diventa operativo il primo camion della nettezza urbana a batterie.

Flotte pubbliche: altri 19 Solaris in arrivo in Liguria

flotte pubbliche

Solaris ha ricevuto un nuovo ordine per 19 filobus dalla città di La Spezia. L’operatore locale ATC Esercizio, che dal 2013 utilizza otto filobus Solaris, ha ordinato 14 Trollino da 12 metri e cinque da 18 metri. Tutti i mezzi saranno consegnati entro la fine del 2022. I filobus lunghi 12 metri sono alimentati da un motore elettrico da 160 kW, mentre i veicoli lunghi 18 metri combinano due di questi propulsori, per arrivare a 320 kW. A bordo anche una batteria da 45 kWh, grazie alla quale è possibile percorrere brevi tratti anche senza linea aerea. Le batterie possono essere ricaricate sia durante il viaggio sulla linea aerea (“ricarica in movimento”), sia tramite una presa di ricarica durante la notte in deposito. Solaris specifica che i filobus offrono spazio per 85 passeggeri nella versione corta e 140 passeggeri nella versione lunga. In Italia sonoin servizio 130 autobus Solaris Trollino: ad Ancona, Bologna, Cagliari, Milano, Napoli, Parma, Roma e Sanremo. 

flotte pubblicheA Firenze raccolta rifiuti a emissioni zero

Dopo Parigi, Lione e Barcellona, ​​anche Firenze utilizzerà Renault Trucks elettrici per lo smaltimento rifiuti. Il primo ad essere utilizzato è un D Wide ZE da 26 tonnellate, una variante del camion elettrico Renault ottimizzato per la nettezza urbana. Secondo l’azienda francese, questo segmento è particolarmente adatto all’elettrificazione. I percorsi possono essere pianificati e le continue decelerazioni sono più adatte a una trazione elettrica. Il D Wide ZE è dotato di due motori elettrici con potenza continua di 260 kW e 370 kW di picco, oltre a coppia di 850 Nm e un pacco batterie con capacità di 200 kWh a bordo. La trasmissione della potenza è gestita da un cambio a 2 velocità. Il veicolo viene caricato con un massimo di 20 kW AC e 150 kW DC. Il mezzo pesante da Renault arriva da Gorent, azienda specializzata nel noleggio di veicoli per la pulizia delle città.  “Concentriamo gli sforzi sulla riduzione delle emissioni di CO2, facendo scelte pratiche per raggiungere l’obiettivo”, spiega Furio Fabbri, ad Gorent.

— Leggi anche: / Flotte pubbliche, più auto “ecologiche” (elettriche incluse): i progetti di CONSIP

 

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome