Home Tecnologia & Industria Flash Battery rinnova nome, sede e stabilimento

Flash Battery rinnova nome, sede e stabilimento

0
CONDIVIDI
flash battery, efa france
Il nuovo stabilimento Flash Battery a Sant'Ilario d'Enza

Novità in casa Flash Battery. L’azienda reggiana che produce batterie al litio per usi specuali cambia nome e ragione sociale,  togliendo la vecchia denominazione di Kaitek. Si traferisce nel nuovo stabilimento 5 volte più grande di quello attuale e assume nuovi dipendenti. Infine sigla una nuova alleanza sul mercato francese. 

 

Da oggi 1° agosto “Flash Battery” non sarà più soltanto il marchio commerciale, ma diventerà il nuovo nome di Kaitek srl. Il cambio della ragione sociale  coincide con il trasferimento dell’azienda da Calerno alla nuova sede legale di via XXV Aprile, a Sant’Ilario d’Enza. Qui Flash Battery svilupperà l’attività nello stabilimento realizzato su un’area 20.000 metri quadratiq, con 1.500 mq di uffici e 3.200 di area produttiva, e con con possibilità di espansione per ulteriori 5.000 mq.

Nel nuovo stabilimento di Sant’Ilario d’Enza si concentreranno tutte le attività di Flash Battery, che dalla posa della prima pietra, avvenuta meno di un anno fa, ha portato da 45 a 56 il numero dei dipendenti, con 8 degli 11 nuovi ingressi avvenuti nel primo semestre 2020, in piena emergenza Covid.

flash battery, marco righi
Marco Righi

«Gli effetti della pandemia – spiega il fondatore Marco Righi – hanno rallentato leggermente l’attività produttiva, ma hanno non fermato i percorsi di ampliamento e rafforzamento». Tanto che altre assunzioni sono previste nei prossimi mesi per portare a 60 il numero degli addetti.

.Alla vigilia del trasferimento nella nuova sede, Flash Battery ha  siglato un importante accordo con Efa France, leader europeo nelle tecnologie per l’elettrificazione di macchine e veicoli speciali.

flash battery, efa france

«E’ una partnership all’insegna dell’innovazione e orientata ad un mercato, come quello transalpino, che presenta molte possibilità di espansione» commenta Righi «Non a caso proprio la Francia, con la Germania, sono i mercati esteri sui quali stiamo investendo maggiormente».

LEGGI ANCHE: Marco Righi (Flash Battery): lunga vita alle batterie da remoto

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome