Home Aziende FIVE (e-bike): un milione da UniCredit per il suo piano ESG

FIVE (e-bike): un milione da UniCredit per il suo piano ESG

1
CONDIVIDI
finanziamento esg

UniCredit ha erogato a FIVE – Fabbrica Italiana Veicoli Elettrici Srl un finanziamento con qualifica ESG da un milione di euro; servirà a completare i piani di sviluppo sostenibile.

finanziamento esg
Assemblaggio delle e-bike Wayel nella fabbrica Five

L’azienda bolognese che produce e commercializza bici e veicoli leggeri elettrici ha goduto del programma di  Futuro Sostenibile, soluzione studiata da UniCredit per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità.

FIVE, spiega UniCredit  «rappresenta il primo progetto in grado di coniugare efficienza energetica, produzione industriale e sostenibilità ambientale. E’ la prima full energy mobility company italiana con un’offerta completa sulla mobilità elettrica leggera». FIVE è presente sul mercato con i marchi Wayel e Italwin per le e-bikes prodotte all’interno dello stabilimento di Bologna. Dalla sua nascita, nel 2017, sono state realizzate oltre 15.000 bici elettriche e batterie commercializzate in oltre 25 Paesi del mondo.

Il finanziamento è vincolato al raggiungimento di due obiettivi ESG che l’azienda si è impegnata a realizzare entro 3 anni: da un lato l’adozione di misure per la riduzione di emissioni dirette/indirette di CO2/gas serra per la produzione del proprio prodotto; dall’altra l’aumento dell’indice di soddisfazione dei dipendenti.

Il miglioramento in ambito ESG riguardano tre categorie di obiettivi: tutela dell’ambiente, miglioramento degli aspetti sociali della collettività e conduzione etica dell’impresa. La banca a sua volta si impegna  a monitorare l’andamento dei risultati ottenuti. Risultati che l’azienda è tenuta a comunicare tramite autocertificazione o dichiarazione dedicata nella nota integrativa al bilancio.

finanziamento esg
Fabio Giatti, amministratore delegato di FIVE

Fabio Giatti, Amministratore Delegato di Five SRL spiega: «FIVE è a pieno titolo una PMI espressione della Green Economy. Il finanziamento erogato da UniCredit ci consentirà di rafforzarci in un momento molto delicato sull’acquisizione delle scorte di componentistica, dove la carenza di materie prime ha prodotto rotture nelle catene di fornitura e pertanto la necessità di aumentare prospetticamente gli stoccaggi interni per poter garantire la regolare produzione dei nostri modelli di veicoli elettrici».

 Andrea Burchi, Regional Manager Centro Nord UniCredit aggiunge che «l’operazione  conferma l’impegno del Gruppo nel supportare la realizzazione di un futuro economico sostenibile. Lo facciamo garantendo consulenza mirata e credito agevolato alle aziende del territorio che vogliono migliorare la qualità del proprio business in ottica ESG, invitandole a cogliere nuove opportunità di crescita».

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.i

Apri commenti

1 COMMENTO

  1. Ho acquistato wayel FUTURA Nel 2021 AL MINIMO PROBLEMA IMPOSSIBILE TROVARE ASSISTENZA COMPETENTE. UN FALLIMENTO DELL’INDUSTRIA ITALIANA. IN CUI CREDEVO E NELLA QUALE ATTRAVERSI I FONDI PMI INTESA HO INVESTITO PARTE DEI MIEI
    RISPARMI.
    MI SONO RIVOLTO A VAMOOF CON OTTIMI RISULTATI FINORA.
    QUANDO FIVE TORNERÀ AD AVERE UN SISTEMA DECENTE DI ASSISTENZA, PROBABILMENTE TORNERÒ A COMPRARE I SUOI PRODOTTI.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome