Home VaiEnergy Falsi contratti luce gas: occhio ai truffatori al telefono

Falsi contratti luce gas: occhio ai truffatori al telefono

0
Charxcontrol

Falsi contratti luce e gas: smantellata una rete che aveva già truffato 9 milioni di euro a ignari clienti contattati telefonicamente. In questa fase di cambiamenti, con il passaggio al mercato libero, c’è che approfitta della confusione…

falsi contratti luce gas Falsi contratti luce e gas: “Nella sua zona c’è un guasto, deve attivare un nuovo contratto temporaneo o…”

La truffa che solo nei primi tre mesi del 2023 è valsa agli organizzatori 9 milioni di euro è stata scoperta dalla Polizia italiana in collaborazione con la Polizia albanese. L’inchiesta, denominata Energy switch, ha fatto luce su un’associazione a delinquere specializzata in attivazioni telefoniche fraudolente di contratti luce e gas. I raggiri partivano da numerose e insistenti telefonate con cui venivano raccolti i dati delle vittime. Vittime che erano convinte di parlare con dipendenti dell’Arera o di compagnie energetiche con cui avevano stipulato regolari contratti per la fornitura di luce e gas. Informazioni che venivano raccolte ricorrendo a pretesti come fantomatici lavori stradali che avevano troncato i cavi elettrici o i tubi del gas. E a causa dei quali era necessario attivare temporaneamente un nuovo contratto con un operatore ‘convenzionato’.

Falsi contratti luce gas
(Credit foto: Polizia di Stato).

Tutto è partito dalla denuncia di un sacerdote milanese, tormentato dai call center

Un migliaio le vittime identificate. Proprio una di loro, un sacerdote milanese, ha fatto scattare le indagini denunciando il fastidioso telemarketing. Le perquisizioni locali e informatiche disposte dalla Procura milanese hanno riguardato complessivamente 35 obiettivi, di cui 32 in Italia e tre in Albania, nella città di Tirana. In particolare si tratta delle due sedi operative di società energetiche padovane di recente sanzionate dal Garante della Privacy e dall’Antitrust. Di 12 sedi di call center di cui 3 in Albania e 21 soggetti tra amministratori, commercialisti, consulenti e dipendenti delle società energetiche e di call center. Secondo l’accusa, un’organizzazione del malaffare che prosperava puntando sulla grande confusione che si è creata attorno a contratti e e bollette luce e gas.

– Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico

Apri commenti

Rispondi