Home Agenda eventi Expomove, tutto quello da sapere (e provare) sull’elettrico. A Firenze

Expomove, tutto quello da sapere (e provare) sull’elettrico. A Firenze

0
CONDIVIDI

La mobilità elettrica ha tanta voglia di crescere e andare oltre i primi passi. Lo confermano i numeri della 1° edizione di ExpoMove (da martedì 9 a venerdì 12 aprile) a Firenze, Fortezza da Basso. VaiElettrico è uno dei partner dell’iniziativa.

Alla Fortezza da Basso di Firenze  oltre 70 espositori  rappresenteranno il mondo della produzione e dei servizi alla mobilità elettrica ovvero  ExpoMove è un ricco giacimento di informazioni e di contatti per gli operatori del settore e per chi vuole salire a bordo dei veicoli ad emissioni zero. Un utile strumento per capire le potenzialità offerta dalla guida sono i numerosi test drive organizzati dalle case automobilistiche Volkswagen, Mercedes, Renault, Nissan. C’è spazio anche per i centauri con i test ride offerti dalle numerose aziende del mondo delle due ruote. E l’entrata non si paga, ingresso gratuito.

Si apre con: “Presente e futuro dell’auto elettrica”

Mauro Tedeschini, fondatore Vai Elettrico

C’è la possibilità dell’ “aggiornamento” pratico/tecnologico a bordo delle auto ed in sella a moto, scooter, e-bike, ma pure l’opportunità di una intensa formazione sul campo grazie ai tanti convegni e work shop proposti, senza dimenticare gli show in e-bike con i piloti dell’azienda Terza Rossa Electric Bikes.

Il sindaco di Firenze Dario Nardella

Il sipario si alza con il convegno di apertura, martedì 9 aprile alle 10,45, moderato dal fondatore di Vai Elettrico Mauro Tedeschini e con i saluti istituzionali di Dario Nardella, Sindaco di Firenze; Federica Fratoni, Assessore Ambiente e Difesa Suolo Regione Toscana, Leonardo Bassilichi, presidente Camera di Commercio Firenze.

I relatori del primo convegno

Ermete Realacci

Al convegno parteciperanno tra i maggiori protagonisti nazionali di questa rivoluzione economica, sociale ed ecologica: Angelo Sticchi Damiani, Presidente Aci; Stefano Ciafani, Presidente Nazionale Legambiente; Gianni Silvestrini, Direttore Scientifico Kyoto Club; Stefano Sordelli, Future Mobility Manager Volkswagen Gruppo Italia; Paolo Matteucci, Direttore Veicoli Elettrici NissanAlberto Piantoni, Amministratore Delegato 1000 Miglia Srl; Ermete Realacci, Presidente Symbola; Alessio Torelli, Responsabile Enel X Italia. Ma non è finita qui, in collaborazione con Symbola ed Enel X, Domenico Sturabotti presenterà il rapporto “100 italian E- Mobility stories”.

Il piano nazionale energia e clima e i trasporti

Francesco Ferrante

La mobilità ha un forte impatto sul clima, quindi sulla salute umana. Un problema da affrontare e sempre durante la giornata di apertura, il pomeriggio dalle 14,30, ci si interroga su “Piano Energia e Clima Nazionale. L’incidenza dei trasporti“. Modera Claudia Adamo, Rai Pubblica Utilità, ed introduce Francesco Ferrante, Vice Presidente Kyoto Club, interventi di Francesco Petracchini, CNR – Istituto sull’Inquinamento Atmosferico ed  Anna Donati, Coordinatrice Gruppo di Lavoro Mobilità sostenibile Kyoto Club. Segue una tavola rotonda introdotta da Gianni Silvestrini, Direttore scientifico Kyoto Club sullo sviluppo e gli scenari futuri della mobilità sostenibile in Italia.

Tutti gli workshop di Expomove 

Gianni Silvestrini

Tra gli altri appuntamenti ricordiamo “Mobilità elettrica nei comuni italiani” con la partecipazione di amministratori ed esperti e dove sarà presentato il rapporto “Le città elettriche” con Legambiente e Motus-E. Un appuntamento da non perdere per i professionisti del settore è quello organizzato dalla federazione Anie dove si affronterà anche il nodo della rete delle infrastrutture. Per i responsabili aziendali è consigliato il workshop dedicato alla mobilità elettrica come componente del welfare aziendale mentre per i decisori pubblici quello dedicato alle prospettive del trasporto pubblico locale a trazione elettrica.

Infine ricordiamo il workshop con l’Enea dedicato alla “Mobilità elettrica: tra innovazione e rivoluzione”. Infine gran finale venerdì 12 aprile con “2040 mobilità a zero emissioni. Scenario Parigi 1,5 °” e le “Proposte al governo”. Per tutte le informazioni e i dettagli su convegni e workshop basta un clic sul link.

Partecipare con la App

Per accreditarsi basta scaricare l’APP ExpoMove (qui al link) e creare il proprio profilo. Grazie all’APP è possibile orientarsi  facilmente nella quattro giorni dedicata alla rivoluzione elettrica.