Home Due ruote Evari, e-bike leggera in carbonio e titanio

Evari, e-bike leggera in carbonio e titanio

1
CONDIVIDI

Evari: e-bike leggera in carbonio e titanio. Frutto del lavoro di una startup britannica, si svela a Eurobike il modello 856. Con o senza cambio il peso è comunque di 17,8 kg

Prendete un telaio monoscocca in fibra di carbonio, una trasmissione Bosch Performance Line e componenti in titanio. Mettete tutto su una e-bike gravel dal disign ultra moderno e dal peso totale si nemmeno 18 kg. E avrete Evari 856, presente a Eurobike dal 13 al 17 luglio 2022.

Una e-bike per tutti gli spostamenti

Evari è nn’azienda britannica che ha le idee molto chiare. Perché voleva “una “bici elettrica di fascia alta con telaio in carbonio monoscocca, integrazione elettronica totale e componenti in titanio”. Questo e molto altro è Evari 856. Una e-bike che è stata prodotta utilizzando “i migliori materiali e componenti , che sono di facile manutenzione e dovrebbero durare più a lungo per il proprietario”.

il talaio di Evari 856 è tutto di carbonio e senza saldature

 

L’ebike per il tempo libero ma pure per i lavoratori pendolari che si muovono in città vanta un sacco di fibra di carbonio e titanio per mantenere basso il peso. Alla fine l’ago della bilancia dimostra che la missione può dirsi compiuta.

design minimalista

Per arrivare a questo risultato il telaio, la forcella, il reggisella, i forcellini, i cerchioni delle ruote, la copertura del motore, la copertura del tubo orizzontale, il manubrio e l’attacco manubrio sono tutti realizzati in fibra di carbonio. Inoltre la Evari 856 è dotato di pedivelle Praxis Carbon. Il titanio è il materiale preferito per i bulloni e il sistema di trasmissione (che include il tendicinghia e l’ammortizzatore).

Motore e batteria Bosch

Essendo una build britannica, il motore centrale Bosch Performance Line CX (3 kg di peso ricordiamolo) fornisce assistenza solo fino a 25 km/h su cinque livelli di potenza, ma gli 85 Nm (62,6 lb.ft) di coppia disponibili dovrebbero essere utili per smussare le pendenze. Una batteria pure lei Bosch, PowerTube 500, integrata nel telaio è considerata valida per un’autonomia fino a 70 km (43,5 miglia) per carica.

Gli acquirenti potranno scegliere tra un mozzo a velocità singola o un mozzo a velocità Rohloff E14 per il cambio automatico su 14 marce, e in entrambi i casi è disponibile una corsa a bassa manutenzione grazie a una cinghia Gates Carbon Drive. Sul sito dell’azienda si possono già consultare tutte ma proprio tutte le specifiche. Tranne il prezzo che verrà svelato in ogni caso a breve visto che il 22 luglio sarà possibile assemblare la propria e-bike.

A breve la app per Ios

La e-bike Evari è dotata di illuminazione Supernova integrata anteriore e posteriore. Ha ruote con cerchi da 29 pollici avvolti da pneumatici Vittoria Terreno e la potenza di arresto è fornita dai freni a disco idraulici Magura MT4.

come sarà la app con bussola integrata

Per rendere Evari e-bike leggera si è pensato a tutto. Il cablaggio è instradato attraverso il telaio per mantenere linee pulite e la console in fibra di carbonio sul tubo orizzontale è dotata di un display Bosch Kiox per mostrare le metriche di guida chiave. Si prevede che ad agosto si unirà alla festa anche un’app iOS, che include strumenti di navigazione, una pratica bussola, funzionalità del computer di bordo e un manuale utente digitale.

— Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube —

Apri commenti

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome