Home Auto eSprinter Mercedes: ok gli ultimi test al gelo

eSprinter Mercedes: ok gli ultimi test al gelo

0
CONDIVIDI

Ultimi test al gelo per l’eSprinter Mercedes. Ad Arjeplog, in Svezia, il furgone elettrico è stato provato sulla neve e a temperature fino a -30°.

“Fa almeno 100 km anche a meno 30”

Sono le ultime curve di un lungo percorso di test, dal caldo del Sud della Spagna in piena estate al freddo del nord della Scandinavia in inverno. Secondo la Mercedes (qui la nota ufficiale) tutto ok e quindi il lancio sul mercato avverrà nella second parte dell’anno. I test in prossimità del Circolo Polare Artico riguardavano sì l’handling anche in condizioni estreme (su un lago ghiacciato), ma anche e soprattutto l’autonomia assicurata dalle batterie con temperature bassissime. Normalmente, con il suo pacco-batterie da 55 kWh, l’eSprinter dichiara 150 km di range nella configurazione cosiddetta Cep (Corriere- espresso-carico). La Mercedes assicura che la percorrenza reale anche nei test svedesi non è mai scesa al di sotto dei 100 km, grazie al “thermal management” delle batterie, la gestione elettronica delle temperature delle celle.

Studiato per le consegne di corto raggio

L’eSprinter è un veicolo studiato per le consegne di corto raggio, soprattutto nelle aree centrali in cui si accede solo a emissioni zero. Il motore ha una potenza di 85 kW (115 cavalli), con una coppia massima fino a 300 Nm. Velocità massima regolabile a 80, 100 o 120 km/h.  La versione iniziale avrà tetto rialzato e un peso lordo a pieno carico di 3.500 kg, con un volume di carico di 10.5 m³ per 900 kg. Con batteria da 55 kWh. Ma successivamente uscirà una versione con pacco-batterie da 41 kW, per chi fa tragitti più brevi. Con un’autonomia ridotta, 115 km, ma anche una capacità di carico aumentata a 1.040 kg. Le batterie che possono essere ricaricate in mezz’ora all’80% nelle colonnine superfast con un connettore CCS.

Leggi anche: tutto sul Mercedes eSprinter