Home Alla ricarica EnerMia nelle ricariche fast: a Sondrio una 50 kW

EnerMia nelle ricariche fast: a Sondrio una 50 kW

1
CONDIVIDI

Enermia nelle ricariche fast: la società modenese, guidata da Flavia Samorì, ha installato a Sondrio  prima colonnina a ricarica rapida, una 50 kW.

enermia nelle ricariche fastEnermia nelle ricariche fast con CIP Lombardia

La colonnina è stata installata in una stazione di servizio del gruppo Commerciale Paganoni, che ha deciso di  arricchire l’offerta della propria rete. Attivo da anni nel settore dell’energia e delle costruzioni, Commerciale Paganoni ha scelto la stazione di Via Tonale 12 per la prima a colonnina Efast. Destinata non solo agli automobilisti locali, ma anche ai tanti turisti “elettrici” che visitano la Valtellina, che necessitano di ricaricare in modo veloce e semplice. L’installazione nasce dalla collaborazione tra EnerMia e CIP Lombardia, società di vendita di prodotti e servizi energetici attiva da quasi 40 anni. E di cui fa parte Commerciale Paganoni.  Grazie alla partnership con EnerMia, CIP è ora in grado di offrire soluzioni “chiavi in mano” per clienti che vogliano dotarsi di una infrastruttura accessibile al pubblico.

Enermia nelle ricariche fast
Flavia Samorì, fondatrice e numero numero uno di Enermia.

Flavia Samorì: rete sempre più capillare

Dopo una prima fase in cui ci si concentrava soprattutto su ricariche in AC, in corrente alternata fino a 22 kW, ora il focus è su stazioni in DC molto più veloci. In grado di ricaricare in mezz’ora o poco più gran parte delle auto elettriche in circolazione:  “L’installazione della prima stazione di ricarica rapida a Sondrio, rappresenta per EnerMia non solo un successo aziendale. Ma anche un passo in avanti verso la diffusione capillare della rete di colonnine per l’e-mobility”, afferma Flavia Samorì, Amministratore Delegato e fondatrice di EnerMia. “La nostra offerta, inoltre, si integra perfettamente con le proposte energetiche CIP . E arricchisce tutti i CIP Point sul territorio di una nuova e importante argomentazione di vendita” aggiunge Alessandro Callori, Business Developer dell’azienda. “E’ infatti nostro intento diventare, anche in questa bellissima valle, un punto di riferimento per la mobilità elettrica”.


 

Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente a newsletter e canale YouTube

Apri commenti

1 COMMENTO

  1. Molto bene anche perché ,a parte i superchargers , l ultima di potenza è a Delebio e la Valtellina ospiterà le olimpiadi invernali .
    Speriamo che si vada avanti verso Tirano e Bormio

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome