Home Aziende EnelX con Autoguidovie lancia “bus as a service” a Torino

EnelX con Autoguidovie lancia “bus as a service” a Torino

0
CONDIVIDI
enel

A Torino Autoguidovie metterà su strada 14 nuovi autobus elettrici ed Enel X si occuperà di installare e gestire nove stazioni di ricarica. La novità è il servizio del progetto Enel bus as a service: l’offerta di energia  tarata secondo i km percorsi.

Con bus as a service: si acquistano i km elettrici necessari per le tratte

Come funziona nel dettaglio il servizio? “I clienti acquistano i km elettrici necessari per coprire le tratte garantendo così un’erogazione efficiente e sostenibile del servizio. Il modello prevede anche la dotazione e manutenzione dei mezzi, le stazioni di ricarica, le infrastrutture elettriche in cabina e a deposito, il software per il monitoraggio da remoto delle operazioni di ricarica per evitare picchi di consumo di energia e l’intero finanziamento degli investimenti“.

In arrivo 14 autobus elettrici

enel
Il Gruppo Autoguidovie sta investendo sull’elettrico

L’accordo è stato firmato da Enel X e il Gruppo Autoguidovie (attraverso l’azienda Cavourese) che collaboreranno per elettrificare parte della flotta di bus del capoluogo piemontese. Cavourese si è aggiudicata il Lotto 2 della gara di sub affido indetta da GTT (Gruppo Torinese Trasporti) che prevede l’arrivo di 14 nuovi autobus elettrici mentre Enel X darà avvio al primo progetto italiano di “bus as a service”.

Enel X Way si occuperà dell’installazione e della gestione delle nove stazioni di ricarica distribuite su due  depositi e dotate di doppia presa per la ricarica degli e-bus che Cavourese impiegherà lungo otto tratte cittadine per un totale di 832mila Km all’anno.

L’azienda piemontese stima una riduzione drastica delle emissioni di CO2: i nuovi e-bus garantiranno il risparmio all’atmosfera di 5mila tonnellate di CO2 all’anno, pari alla capacità di assorbimento di 27mila alberi equivalenti a 30 campi da calcio.

Il commento di Raggi (Enel X) e Tresoldi (Cavourese)

Augusto Raggi

Elettrificare il trasporto pubblico locale non significa solo sostituire un mezzo termico con un mezzo elettrico”. Queste le parole di  Augusto Raggi, responsabile Enel X Italia che aggiunge “Oggi Enel X compie un passo molto importante portando in Italia il modello “bus as a service” che offre ai partner e alle amministrazioni locali l’intera gamma di servizi innovativi necessari per elettrificare il parco mezzi del trasporto locale”.

Soddisfatto Giovanni Tresoldi, amministratore delegato di Cavourese. “L’aggiudicazione di questa importante gara sottolinea, non solo la bontà del nostro progetto, ma anche l’urgenza di puntare su un trasporto pubblico a impatto zero”. 

autobus elettrico—   Iscriviti gratuitamente alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it   —

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome