Home Scenari Elon fa 50, tra enormi successi e culto della personalità

Elon fa 50, tra enormi successi e culto della personalità

0
CONDIVIDI
Elon Musk con un ammiratore: il fondatore di Tesla è nato a Pretoria (Sudafrica) 50 anni fa.

Elon fa 50: il fondatore di Tesla, Elon Musk ha tagliato il traguardo del mezzo secolo, travolto da messaggi di auguri da tutto il mondo.

Elon fa 50 e mamma Maye posta la foto più bella

Sul web sono state postate foto di ogni genere, anche di gruppi di Tesla fotografate dall’alto a formare il nome Elon. Ma l’immagine più bella l’ha pubblicata la madre del miliardario e innovatore di origine sudafricana, Maye. È stata scattata a Pretoria, con il piccolo Elon appena nato in braccio a mammina, ex modella e ora scrittrice e biografa dell’uomo che sta cambiando la storia dell’auto. Oltre che dei viaggi spaziali e, prima, dei pagamenti virtuali, con la creazione di PayPal.

elon fa 50
Pretoria, 1971, il piccolo Elon Musk in braccio a mamma Maye (foto da Twitter).

Elon fa 50, dunque, e di cose ne ha fatte da quel lontano 1971. Non ci interessa tanto la sua enorme ricchezza (184 miliardi di dollari!), oggi enfatizzata da tutti i media. Quanto la sua incredibile capacità di innovare, di porsi traguardi che sembrano irraggiungibili, e di avere poi la capacità di perseguirli trovando le risorse che servono.

Elon fa 50: da Zip 2 a Paypal, da Tesla a Space X

elon fa 50
CULTO DELLA PERSONALITÀ? La statua in bronzo di Elon Musk a New York City

La sua caratteristica principale è stata di investire sempre quel che guadagnava, per alzare la posta della sfida tecnologica che aveva davanti. Dopo un’adolescenza complicata, ha guadagnato i suoi primi milioni quando ha venduto la sua prima società di software, Zip2, nel 1999. Aveva 28 anni. Quei quattrini li ha investiti nella nascita di PayPal, che ha poi venduto a eBay con un profitto di 100 milioni nel 2002. Quei soldi sono finiti in Tesla, che ora è l’azienda automobilistica con la maggior capitalizzazione di Borsa al mondo. E lui continua a investire, per andare su Marte con le missioni di Space X.

elon fa 50
Una foto famosa: Elon fuma marijuana durante un’intervista.

Il suo talento, il suo carisma, gli eccessi…

Nei messaggi di auguri c’è chi pronostica che il prossimo compleanno lo festeggerà sulla Luna e che tra 10 la festa sarà su Marte. L’uomo sorride e incassa, conscio che l’enorme popolarità che lo accompagna lo aiuta a vendere più auto e a raccogliere enormi finanziamenti quando servono. Ad accompagnarlo c’è anche la fama di condottiero dal carattere terribile: il turn-over ai piani di Tesla è vorticoso, perché il trattamento per chi sbaglia o non raggiunge i risultati è spietato. Ma l’uomo è fatto così, prendere o lasciare. Il culto della personalità a cui sono arrivati alcuni club di appassionati Tesla fa sorridere, ma è tutta benzina per il suo successo. Difetti? Ogni tanto gli scappa la mano sui social (Twitter) e scrive cose che non dovrebbe scrivere. Gli arrivano multe, inchieste degli organi di controllo della Borsa…A quanto pare lui se ne infischia: quelle regole fanno parte di un mondo che non è il suo. Lui ha in testa “Occupy Mars”, conquistare Marte.

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome