Home Auto Elettrico e cinese: che ne dite di un Pickman a 5mila euro?

Elettrico e cinese: che ne dite di un Pickman a 5mila euro?

0
CONDIVIDI

Si chiama Pickman ed è un camioncino elettrico cinese. Il costruttore Kaiyun Motors (guarda questo articolo) presto lo venderà in Europa a 5 mila euro.

Dichiara 120 km di autonomia, velocità 45 km/h

Premessa: l’industria cinese può fare tecnologicamente di meglio. Sì, perché questo Pickman è dotato di un motore in grado di sviluppare non più di 5,3 cavalli, con una velocità massima di 45 km/h. Un quadriciclo, secondo i nostri criteri. Le batterie sono le vecchie piombo/acido a 72V. L’autonomia dichiarata è di 120 km, il peso trasportabile non più di 3 quintali, passeggeri inclusi. Le misure contenute: è lungo 3,245 metri, largo 1,320, alto 1,460. La sede è a Pechino, con uno stabilimento nella provincia di Hebei Province. Kayun Motos fa parte di un gruppo della capitale cinese, GSC Design. In patria il Pickman è venduto addirittura a un prezzo di 16.800 yuan, poco più di 2 mila euro.

Arriverà prestissimo in Italia e in Germania

Wang Chao, il fondatore di Kaiyun Motors, è convinto che le misure e le prestazioni del Pickman siano più che sufficienti per le esigenze di tanti agricoltori e piccoli artigiani.  Anche se non sarà facile convincere i clienti americani a scendere dai loro enormi pick up come il vendutissimo Ford F 150, che costa più di dieci volte tento. Ormai, comunque, il dado è tratto. Ottenuta l’omologazione per l’Europa, Wang Chao assicura che subito dopo le vacanze per il Capodanno cinese partirà la prima nave carica di Pickman, destinati all’Italia e alla Germania. E negli Stati Uniti, dove sta saggiando il terreno da qualche anno, conta di venderne 10 mila già nel 2019. Ma è solo l’antipasto dell’invasione di veicoli elettrici cinesi che verrà.
— Guarda anche: Regis Epic0, il piccolo pick up elettrico italiano