Home Agenda eventi Electric & Hybrid Marine World Expo, dal 25 al 27 giugno ad...

Electric & Hybrid Marine World Expo, dal 25 al 27 giugno ad Amsterdam

0
CONDIVIDI
Electric & Hybrid Marine World Expo

Se siete interessati alla nautica elettrica bisogna conoscere l’appuntamento mondiale più importante ovvero “Electric & Hybrid Marine World Expo”. Siamo ad Amsterdam, in Olanda.

Negli stand dell'esposizioneIl rendez-vous con le novità tecniche e commerciali del settore è fissato dal 25 al 27 giugno 2019. L’evento  è dedicato alla presentazione delle più recenti tecnologie di ricarica e propulsione marine elettriche di ultima  e di prossima generazione.

 

Gli espositori e i visitatori arrivano da tutto il mondo in particolare armatori, costruttori di barche, progettisti di sistemi di propulsione e produttori, architetti navali, capi di flotte militari ed operatori portuali.

I relatori italiani 

Nutrito il programma delle conferenze, se siete disposti a spendere per la formazione visto che il pacchetto di tre giorni viene a costare 1850 euro + IVA e quello di due giorni 1710 + IVA. I relatori sono esperti, tanti docenti universitari ma anche manager ed ingegneri, che provengono da ogni parte del mondo.

La barca elettrica a Venezia
L’ingegner Bovo con la barca per il ritiro dei rifiuti

Ricordiamo l’intervento dell’ingegnere di Veritas Spa Angelo Bovo, una conoscenza di Vai Elettrico. Lo abbiamo intervistato a proposito della barca costruita per la raccolta dei rifiuti a Venezia (vedi qui). Ad Amsterdam presenterà il progetto di ricerca che ha visto la progettazione di due imbarcazioni per la raccolta dei rifiuti. Due progetti pilota preliminari alla sostituzione dell’attuale flotta diesel a servizio della città lagunare. Bovo e il suo team hanno sviluppato due concetti di motore alternativo: uno ibrido biodiesel-elettrico ed uno completamente elettrico.

 "Electric & Hybrid Marine World ExpoUn altro italiano presente ad Amsterdam è Roberto Bernacchi, product manager di ABB Italia che illustrerà le soluzioni sostenibili per l’elettrificazione dei porti, la transizione da quello tradizionale a quello sostenibile. Un’altra presenza nazionale è quella di Massimo Mantovani, Industry manager di Nidec ASI  che ha sviluppato un modulo batteria proprietario per applicazioni navali.

Ad Amsterdam non poteva mancare un potenza come Fincantieri con lo Chief technology officer Giordano Torri che affronterà il tema dei sistemi di accumulo dell’energia (ESS) che si stanno diffondendo nella nautica elettrica.  Tra le aziende espositrici ricordiamo oltre Nidec e Fincantieri la lombarda Transfluid che ha acquisito l’olandese Bell Marine (guarda) e EDN GROUP con sede a Muggiò e filiale a Detroit.