Home Senza categoria Electra, robot elettrico che vendiamo ai giapponesi e nei campi fotovoltaici

Electra, robot elettrico che vendiamo ai giapponesi e nei campi fotovoltaici

0
CONDIVIDI
robotfox electra

Electra è un robot a guida autonoma trincia erba (siamo a metà strada fra un tagliaerba e un decespugliatore). La ditta Peruzzo da Curtarolo, siamo nel padovano, lo vende praticamente (quasi) esclusivamente all’estero.

I numeri sono chiari: si va oltre l’80% di export. Si vende in nord Europa – dalla Norvegia alla Svezia – e perfino nell’ipertecnologico Giappone. Da noi si sta muovendo qualcosa nel settore degli impianti  fotovoltaici, dove servono macchine autonome per tagliare la vegetazione sotto in pannelli.

Electra si vende in Scandinavia e Giappone

Dopo il primo articolo di presentazione di Electra più di un anno fa (leggi qui) la situazione non è cambiata granché, gli acquirenti restano soprattutto nel nord Europa. Come nel caso dei trattori di Del Morino (leggi qui) venduti al Comune di Parigi e in  Scandinavia, dove si coltiva una maggiore sensibilità sul contenimento delle emissioni nocive, sull’inquinamento acustico e il benessere dei lavoratori.

Robofox electra robot
Il robot Electra in esposizione

E’ abituale, invece, nel nostro Paese vedere macchine altamente inquinanti non solo nei giardini e parchi pubblichi, con poche e lodevoli eccezioni, ma pure dentro gli spazi verdi di asili, scuole, ospizi e ospedali. Eppure basterebbe poco: un criterio premiante quando si aggiudicano le gare pubbliche dedicate alla cura del verde. Ci sono  finanziamenti pubblici (leggi qui) per la conversione dei mezzi, ma sono sporadici.

Buono  per la pulizia dei campi fotovoltaici

In attesa di una crescita di interesse delle amministrazioni pubbliche verso i mezzi di lavoro elettrici, il mercato, vista la funzionalità del robot, ha scoperto Electra.

Le richieste arrivano dai gestori dei campi fotovoltaici, qui il “combustibile” è a buon prezzo, dove una macchina a guida autonoma è funzionale al taglio sotto i pannelli.

E come sottolinea Paolo Rossi il progettista di Electra: “Si tratta di campi recintati quindi ideali per la sicurezza rispetto a spazi aperti“.

YouTube player

Abbiamo incontrato l’imprenditore Roberto Peruzzo a Eima e poi ha partecipato come relatore al convegno di Vaielettrico a Fieragricola. Uno degli elementi interessanti del robot e che si può aumentare l’autonomia con la sostituzione della batteria. “Bastano cinque minuti per il cambio e si raddoppia l’autonomia, fino ad arrivare a sei ore”.

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it—

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome