Home Bici #Elba4All, l’e-handbike per scoprire l’Elba con Alex Zanardi

#Elba4All, l’e-handbike per scoprire l’Elba con Alex Zanardi

0
CONDIVIDI
il campione con i pedali elettrici

#Elba4All è la e-handbike presentata ad Eicma da Alex Zanardi e Polini Motori. Permette di esplorare l’isola d’Elba anche a chi ha meno fiato e problemi fisici, anche gravi, agli arti inferiori.

Promuovere il turismo attivo nell’isola d’Elba per tutti, anche per i disabili. Merito di #Elba4All, il prototipo di handbike elettrica con pedalata assistita progettata per affrontare gli itinerari dell’isola. Ci scommette l’ente Visit Elba che con Alex Zanardi, in collaborazione con il Gruppo CGDE e Polini Motori, ha realizzato #Elba4All. Comoda e veloce anche nelle salite come ci fa notare Zanardi nel video qui sotto.

IL VIDEO CON IL TEST DI ALEX ZANARDI 

#Elba4All con il motore elettrico aiuta il turismo sostenibile

La propulsione elettrica aiuta lo sviluppo del turismo sostenibile. Lo hanno capito all’isola d’Elba: “#Elba4All ci permette di offrire diverse tipologie di esperienze. Ai meno sportivi la pedalata assistita e la stabilità anche su percorsi in fuoristrada consente di raggiungere angoli unici”. Ottima per anziani, disabili, ma anche persone poco allenate.

Indicata anche per l’allenamento dei super sportivi 

Claudio Della Lucia, coordinatore di Visit Elba,  sottolinea un altro elemento utile per i super sportivi: “Gli appassionati di bici possono realizzare un allenamento focalizzato sulla parte alta del corpo senza doversi rassegnare ai pesi e alla palestra, ma rimanendo all’aperto, godendosi i panorami e i profumi dell’Elba”.

Il motore elettrico aiuta il turismo attivo 

Paradossalmente il motore elettrico aiuta la promozione di Elba “palestra a cielo aperto”. Come indicano gli imprenditori: “E’ ideale per gli sportivi che, approfittando di un clima asciutto e temperato, vogliono riprendere la forma in primavera o continuare ad allenarsi in autunno ed inverno”.

I testimonial di #Elba4All 

Il campione in sella a #Elba4All

#Elba4All è stata collaudata da Zanardi sui diversi percorsi elbani, insieme ad altri atleti come Pierpaolo Addesi, bronzo nella categoria MC5 ai Mondiali 2018, Giancarlo Masini, bronzo nella categoria MC1 alle Olimpiadi di Rio 2016, e Fabio Anobile, bronzo nella categoria MC3 alle Olimpiadi di Rio 2016.

Autonomia da 220 km

Realizzata dall’azienda CGDE, la handbike porta un motore da 250W dell’azienda italiana Polini e una doppia batteria da 500W che offre un’autonomia di oltre 220 km. Insomma si può fare il giro dell’intera isola.

Il telaio progettato è prodotto interamente in Italia da Blacklinerr e CGDE. “E’ adatto alla grande varietà di terreni e dislivelli elbani,  anche con pendenze fino al 20%”. Interessante la posizione di guida più bassa rispetto alle mountain bike per un punto di vista insolito ed originale durante l’esplorazione dei monumenti naturali.

LEGGI ANCHE: In e-bike tra le miniere dell’Elba

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome