Home Nautica Prima Pagina eJET Avon, il tender con batterie della BMW i3

eJET Avon, il tender con batterie della BMW i3

0
CONDIVIDI

Nei giorni scorsi abbiamo parlato dell’e-tender Naumatec. Ma  non è il solo battello di lusso per yacht con la propulsione tutta elettrica presente sul mercato. Dal 2019 sarà disponibile per il pubblico la linea di eJET Avon – marchio della Zodiac Nautic Group – che ha stretto una sinergia con il produttore tedesco di motori Torqueedo. Che mette a disposizione i Deep Blue da 80 cv con batteria al litio da 32 kWh.

Il prototipo ha già ricevuto prestigiosi riconoscimenti in questi ultimi mesi: la “menzione d’onore” all’IBI Boat Builder Awards al Metstrade ad Amsterdam. Ed è stato finalista ai Nautic Innovation Awards del salone nautico di Parigi Le Nautic.

Le batterie di eJET Avon sono quelle della BMW i3

Vediamo le caratteristiche tecniche. Gli eJet saranno equipaggiati con il motore elettrico 80hp più avanzato di Torqeedo e l’ultima generazione di batterie per autoveicoli (32 kWh utilizzati nella BMW i3). Secondo le due aziende: “Sulla base dei primi test, l’eJET avrà un’autonomia di 90 minuti nell’uso normale e raggiungerà una velocità massima di 26 nodi grazie alla sua nuova tecnologia di scafo”.  Un vero e proprio bolide marino. La sinergia tra i due marchi è promettente per lo sviluppo di ulteriori barche a propulsione elettrica: “Il Concept eJET ha ottenuto risultati eccellenti nei test, sia in termini di prestazioni che di affidabilità, portando Avon e Torqeedo a collaborare ulteriormente su una gamma commerciale di eJET che sarà disponibile a Cannes 2018”. Nella fiera saranno presentati diversi modelli della gamma.

Controllare dal telefono i livelli della batteria

La gamma eJET sono altamente digitalizzati e connessi al web: “Sono dotati di funzionalità connesse che consentono di mantenerli e aggiornarli direttamente tramite Internet. Il dispositivo Zodiac Connected Boat consente inoltre agli utenti di tracciare la propria posizione in tempo reale,. Oltre a salvare i loro viaggi, accendere le luci a distanza, controllare i livelli della batteria”. 

Si tratta di un prodotto di alto lusso, quindi è evidente  la massima attenzione a tutti i particolari. Viene utilizzato un tessuto hypalon in fibra di carbonio, imbottitura firmata Serge Ferrari  con una finitura trapuntata cucita a mano in Francia e manici avvolti in pelle. La gamma sarà interamente personalizzabile su richiesta.