Home Nautica E’dyn dalla Slovenia: fuoribordo per vela, gommoni e barche

E’dyn dalla Slovenia: fuoribordo per vela, gommoni e barche

0
CONDIVIDI
motore elettrico barca
e'dyn-marine

E’dyn presenta un catalogo veramente ricco di prodotti: dai 2 ai 150 kw, fino ai 1700 con progetti originali. Sono motori marini sia fuoribordo sia entrobordo con prezzi interessanti.  Si può iniziare a parlare di competizione con il mondo termico. Progettano e producono in Slovenia e fanno parte di un gruppo attivo da oltre 30 anni: Podkriznik, specializzato in componenti industriali e differenti sistemi di propulsione.

Gli ingegneri di E’dyn – sta per Electric Dynamic Nautics – lavorano in un contesto naturale come quello di Nazarje in Slovenia, ricco di corsi d’acqua dove testano i motori e sperimentano le  barche. Hanno esordito sul mercato del diporto solo nel 2019 con fuoribordo, e-pod, entrobordo ma anche batterie e una vasta gamma di componenti.

Ultraleggeri E’dyn: serie Simplicity

Sappiamo che la categoria dei fuoribordo ultraleggeri sono i più venduti sul mercato. Per vari motivi. A iniziare dalla mancanza totale di noie burocratiche  rispetto all’automotive dove la conversione all’elettrico, impossibile per le due ruote, è costosa, lunga e con una pesantissima intermediazione.

Qui il motore si compra, si monta e ci si naviga. Punto. In particolar modo per questa categoria di ultra leggeri che sono molto amati dai pescatori per l’affidabilità, la precisione – sono usati anche come ancore – e la silenziosità: non spaventano la fauna ittica.

Zero problemi, insomma. E così hanno battezzato la serie Simplicity. Non è un caso che nel catalogo si mettono in evidenza particolari che si trasformano in interessanti benefit: “Sono motori estremamente leggeri quindi facili da trasportare, niente benzina versata nel bagagliaio dell’auto e niente mani sporche“. Un’esperienza sotto il segno del pulito rispetto a tutte le problematiche sul tema  dei motori termici.

I più piccoli: dai 2,8 ai 6,5 kW

Le potenze vanno da da 2.8 a 6.5 kW. Iniziamo dal (più) piccolo: e’dyn 0305 da 2,8kW (equivalente a circa 5 CV), elica da 12 pollici e 1.799 euro di prezzo (non include Iva e spese di spedizione). Sulla stessa serie vengono offerti e’dyn 0408 (4,3kW e 2.290 euro) e e’dyn 0610 (6,5 kW e 2.790 euro). Questi ultimi due oltre che per i pescatori sono indicati per attività turistiche naturalistiche o dedicate alle famiglie.

Con e’dyn 1120 e 2035 si va  veloci

I gemelli diversi e’dyn 1120 e 2035  si adattano a barche che devono trasportare più persone e pure a imbarcazioni da lavoro. Possono, quindi,  già rispondere ad esigenze professionali legate al noleggio, alle escursioni, al lavoro nei Marina o nell’assistenza nelle gare sportive. Un ampio spettro di applicazioni.

fuoribordo elettrico
Il fuoribordo edyn da 20 kW

Iniziamo dal più piccolo ovvero dai 45 chili di e’dyn 1120 che offre una potenza di 11 kW per 11.790 euro. Solo 1000 euro in più per il modello e’dyn 2035 con una potenza da 20 kW. Sono in alluminio con sistema chiuso raffreddato ad acqua, trim elettrico, elica classica.

L’azienda fa sapere che è stato testato con oltre 1000 ore di prova e oltre 1000 chilometri percorsi. Si consiglia una batteria al litio con una capacità di base da 8,1 kW. Il catalogo indica la possibilità di collegare dei pannelli solari o un generatore elettrico. Per chi sono consigliati? Appassionati di sport acquatici, barche a noleggio e da lavoro.

 

Ecco e’dyn, da 1,6 kW a 10 kW per la vela

Il motore elettriche oltre che per le obbligatorie manovre in porto nelle barche  a vela è consigliato soprattutto per esplorare le aree marine protette. Gli ingegneri sloveni hanno sfornato un ampio catalogo per la serie Sail: potenze da 1,6 kW a 10 kW.

pod
Uno dei pod e’dyn dedicati in particolare le barche a vela

Sono sei modelli di Pod. Iniziamo dallo 0204 POD e’dyn Acid che viene offerto a 3090 euro e poi saltiamo al 1018-SM e’dyn Lithium battery che viene venduto a 5.590 euro e ha una potenza da 10 kW. Il motore è immerso in acqua per garantire “un raffreddamento ottimale”, il materiale utilizzato è l’acciaio inossidabile per “un’elevata resistenza all’acqua salata“. Oltre che la barca a vela viene indicato anche per barche da trasporto, turistiche e da lavoro.

L’entrobordo dai 150 ai 1700 kW

motore elettrico barca
Il motore entrobordo da 150 kW

Appartenere a un gruppo industriale con esperienza ultradecennale permette di offrire soluzioni differenziate. Nel passaggio dal fuoribordo all’entrobordo si amplia la platea degli armatori interessati. La gamma è abbastanza varia: “Da 10 kW fino a 180 kW e con possibilità di sviluppare fino a 1700 kW“.

Si coprono quasi tutti gli spazi della nautica. Anche in questo caso si offre la possibilità di montare dei sistemi di propulsione complessi grazie al collegamento con pannelli solari o un generatore elettrico. I prezzi? Si parte dai 6.190 euro del 10 kW per arrivare ai 38.490 del modello da 150 kW mentre quello da 50 kW viene venduto a 30.190 euro.

Partner di e-concept: motore e colonnina

Vendono motori, batterie e tutta la componentistica necessaria al sistema di propulsione della propria barca. Ma a E’dyn hanno equipaggiato anche una barca, ma come ci sottolineano dall’azienda: “Produciamo e vendiamo solo motori”.

barca elettrica
Il sistema ideale: barca con motore elettrico e colonnina di ricarica ben inserita nel contesto architettonico

E c’è la sinergia con gli italiani di e-concept che puntano sulle colonnine elettriche a Venezia. La location adottata nella  comunicazione del marchio sloveno (basta vedere le foto pubblicate) che pur sottolineando i paesaggi mozzafiato di casa punta tanto sul fascino, ma soprattutto le tante barche della città lagunare.

Peccato che sia impossibile sapere se e quando nella città verranno concessi i 500 euro di incentivo per l’acquisto del motore elettrico (leggi) ovvero gli stessi soldi dati  per un monopattino.  Ma anche come saranno spesi quelli promessi del Comune (non sappiano se destinati magari ai motori ibridi alimentati anche con i combustibili fossili) e soprattutto i 130 milioni per ammodernare i vaporetti. Su questo fronte i cittadini ne vogliono sapere di più.

Si possono conoscere e provare  i prodotti E’dyn al Salone di Venezia dal 29 maggio al 6 giugno, per prenotare scrivere a igor.pecnik@edyn-marine.com

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome