Home Incentivi Ecobonus, dal 27 ottobre si riparte con le prenotazioni

Ecobonus, dal 27 ottobre si riparte con le prenotazioni

1
CONDIVIDI
incentivi
Incentivi ecobonus per auto elettriche

Pronti via Ecobonus, con i nuovi incentivi. Il 27 ottobre, mercoledì, si riparte con le prenotazioni sulla piattaforma Ecobonus del ministero.

ecobonusNella sostanza non cambia niente, ma grazie alla riapertura dei rubinetti il Governo mette a disposizione altri 65 milioni di euro. Da utilizzare come contributi per chi rottama (sono seimila euro) o per chi semplicemente acquista un’auto elettrica (4 mila). Il fischio d’inizio digitale è previsto per le 10 del mattino di domani, quando sarà possibile accedere alla prenotazione. Gli incentivi per l’acquisto di veicoli a basse emissioni, non solo auto elettriche, sono di nuovo a disposizione dopo che è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto fiscale che ha rifinanziato per il 2021 il fondo automotive con 100 milioni di euro.

Ecobonus: le nuove risorse e come vengono divise

A disposizione 65 milioni per acquistare i veicoli con emissioni comprese tra 0-60 g/km CO2. Il contributo è riconosciuto anche per gli acquisti in leasing e si differenzia a seconda della fascia di emissioni (0-20 o 21-60) e per la presenza di un veicolo da rottamare. In particolare, per i veicoli elettrici con emissioni comprese tra 0-20 g/km è riconosciuto un contributo fino 6.000 euro con rottamazione e 4.000 senza rottamazione. Mentre per i veicoli ibridi con emissioni comprese tra 21-60 g/km è riconosciuto un contributo fino a 2.500 euro con rottamazione e 1.500 euro senza rottamazione.

 15 milioni per i veicoli commerciali elettrici

20 milioni per l’acquisto di veicoli commerciali e speciali, di cui 15 milioni esclusivamente per i veicoli elettrici. Il contributo è riconosciuto fino a un massimo di 8.000 euro e si differenzia in base alla “Massa Totale a Terra – MTT” e all’alimentazione.

ecobonus

10 milioni per acquistare, esclusivamente con rottamazione, i veicoli con emissioni comprese tra 61-135 g/km CO2. E’ riconosciuto un contributo di 1.500 euro; 5 milioni per l’acquisto di veicoli di categoria M1 usati, di classe Euro non inferiore a 6 ed emissioni fino a 160 g/km di CO2. E’ riconosciuto un contributo fino 2.000 euro, calcolato in base alla fascia di emissione.

In alcuni Comuni e Regioni è possibile  integrare l’ecobonus statale con gli incentivi locali.

Il link alla piattaforma 

—-Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube

 

 

 

Apri commenti

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome