Home Auto Ecco gli interni della Volkswagen ID.4, il Suv elettrico

Ecco gli interni della Volkswagen ID.4, il Suv elettrico

0
CONDIVIDI
La console della Volkswagen ID.4, con lo schermo touch centrale simile a quello già visto sulla ID.3.

Ecco gli interni della Volkswagen ID.4, la seconda elettrica del nuovo corso Volkswagen. Fuori si era già vista, ora le immagini “dentro” sono state pubblicate sul sito della Casa.

Ecco gli interni, con un cambio di rotta stilistico

Proprio in questi giorni i clienti interessati alla ID.3 vengono contattati dalla rete di vendita italiana per avvisare dell’imminente arrivo delle prime auto. Ma anche per la ID.4 la Casa tedesca assicura che “ci si sta rapidamente avvicinando al lancio, con i primi veicoli in consegna entro  fine anno“. La Volkswagen spiega che negli interni c’è un cambio stilistico deciso rispetto ai Suv che abbiamo visto finora, anche perché lo spazio è molto maggiore.

ecco gli interni Klaus Zyciora, capo del Volkswagen Group Design, sintetizza la svolta in uno slogan: “Libertà all’esterno, spazio libero all’interno“. L’ID.4, aggiunge,  “porta un nuovo senso di spazio alla sua categoria grazie alla nuova piattaforma MEB”. Tradotto in italiano: le batterie stanno sotto, il motore elettrico è molto meno ingombrante e con una base tecnica concepita per l’elettrico lo spazio a bordo aumenta”.

Sedili con una micofibra da bottiglia in PET riciclate

ecco gli interni
Ecco gli esterni della Volkswagen ID.4: prenotazioni aperte già quest’anno, consegne da inizio 2021.

Ecco gli interni della ID.4, dunque, così descritti dalla VW: “Le maniglie delle porte dell’ID.4 sono a filo con la carrozzeria e sono dotate di sblocco elettrico. Il conducente ei passeggeri accedono al veicolo attraverso le ampie aperture delle portiere e beneficiano di una posizione di seduta alta. Il sedile posteriore offre lo stesso spazio di un SUV convenzionale nella categoria superiore successiva. È anche facile stivare molti bagagli: il vano bagagli vanta già un volume di 543 litri con gli schienali dei sedili posteriori in posizione verticale. Il cruscotto…non è collegato alla console centrale, progettata come componente indipendente“. I sedili anteriori sono dotati di una serie di opzioni di regolazione elettrica, con supporti lombari pneumatici che hanno una funzione di massaggio incorporata. Con una nota di ecologia. I primi modelli ID.4 ad essere lanciati, in edizione limitata,  saranno dotati di copri-sedili realizzati con materiali senza pelle da animali. Ma con una combinazione di similpelle e ArtVelours, un materiale in microfibra costituito per circa il 20% di bottiglie in PET riciclate.