Home Due ruote E-cargo bike e street food: l’idea di Smartebike

E-cargo bike e street food: l’idea di Smartebike

4
CONDIVIDI

E-cargo bike e street food, l’idea di Smartebike una startup tutta italiana. Ricarica da pannelli solari e una struttura buona per cibo, gelati e consegne a domicilio.  La campagna è aperta su Indiegogo.

Di e-cargo bike ne esistono e ne abbiamo viste tante negli ultimi anni. Eppure mancava una e-bike adatta al trasporto e alla vendita di street food. A questo ha pensato l’italiana Smartebike che ha costruito un prototipo e adesso cerca finanziatori su Indiegogo per entrare in produzione. Una  quarantina di giorni davanti e 10mila euro da trovare.

il concept Smartebike ricorda i carretti dei gelati o hot dog tradizionali

E-cargo bike e street food made in Italy

Battezzata Street Food E-Bike la creatura di Smartebike viene presentata come un mezzo ecologico e sostenibile, nonché perfetto alleato per le piccole imprese attive nel settore dello street food. Gli ingredienti sono di qualità: carrozzeria in fibra di vetro, tettuccio telescopico completamente elettrico, luci a LED, display digitale per il controllo dei settaggi, quali ad esempio la temperatura del frigo, e, per ricaricare la batteria del motore elettrico, perfino i pannelli solari. 

 

SmartEbike promette un’autonomia di utilizzo pari a 15 ore nelle giornate di sole. La start up ha già previsto due modelli diversi. Il primo, chiamato Full, è dotato di tutti gli “accessori” sopra elencati. C’è poi il modello Easy, senza tettuccio e senza pannelli. Per il momento, va evidenziato, si tratta però solo di un concept ancora in fase di sviluppo. 

LEGGI ANCHE: Peugeot e Gillardeau, l’appetito vien pedalando

Le specifiche tecniche che sappiamo

Andando nello specifico, ecco cosa sappiamo. Street food e-bike avrà un tettuccio telescopico completamente elettrico. Con regolazione tramite interruttore che permette la chiusura totale con guaina di tenuta. L’interno del tetto dotato di ripiani interni per accessori vari. Inoltre un impianto a 2 pannelli fotovoltaici ad alta efficienza per l’autonomia nell’arco della giornata.

Una e-cargo e mille usi

Poi ancora la scocca è in fibra di vetro con corpo isolato. Il colore potrà  essere personalizzato. Monta due batterie  a lunga durata ma non conosciamo specifiche né casa produttrice. Sappiamo che viene promesso un tempo di ricarica di 7/8 ore a 220 V. Illuminazione Led e display di controllo  per tutto ciò che avviene nel pacco elettrico-meccanico.

Il tetto si chiude facilmente

Smartebike su Indiegogo

Nella pagina Indiegogo è poi chiaro che il mezzo non è comunque in vendita. Infatti l’offerta più onerosa è quella di 1.500 euro che consente di affittare la e-cargo bike per diversi giorni (non meglio specificati) in caso di necessità.  Ma sempre a partire dalla primavera 2023. Con 800 euro invece il noleggio durerà un solo giorno. Ci sono poi le possibilità di essere “azionisti” con cifre inferiori. Per tutte le info andate qui. 

L’azienda presenta  così il suo progetto: “Smartebike è la prima e unica azienda al mondo a produrre e-bike a trazione anteriore per street food con pannelli fotovoltaici incorporati in un innovativo tetto elettrico e telescopico”.

Un display piuttosto spartano

Le nostre biciclette sono alla moda e realizzate con i migliori materiali, perché alla bellezza bisogna aggiungere anche la qualità: a che serve avere la più bella ebike per il cibo da strada se il prodotto non viene conservato e gestito in maniera ottimale?”. Tutte idee giuste e condivisibili sulla carta, adesso bisogna vedere la prova dei fatti. Innanzitutto trovare persone disposte a investire cifre importanti senza avere nulla in mano e poi realizzare il mezzo su scala.

— Iscriviti gratuitamente alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it  —

Apri commenti

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome