Home Bici Prima Pagina E-cargo bike: fra le novità post Covid, l’Abs e il kit Valeo

E-cargo bike: fra le novità post Covid, l’Abs e il kit Valeo

0
CONDIVIDI
_Shooting_Valeo_E-Bike_2020

E-cargo bike quante novità. Possono essere la migliore scoperta del 2021 nel mondo del trasporto elettrico su due ruote. Il mercato di queste e-bike da carico è in costante crescita e le aziende si specializzano sempre più. Vediamo le ultime novità.

Le e-cargo bike si stanno diffondendo con grande velocità. La locomotiva del mercato è senza dubbio il nord Europa: già da qualche anno (quando viaggiare si poteva) era facile vedere famiglie tedesche, olandesi o scandinave usare una bici cargo invece della macchina. Con l’avvento di e-cargo bike sempre migliori, l’utilizzo è aumentato ancora di più andando in diversi casi a sostituire un’auto per l’interno del nucleo familiare. Il mercato nel 2020 ha fatto segnare un aumento nelle vendite del 53% (secondo City Changer Cargo Bike Project).

E-cargo bike di Volkswagen

Con l’aumento della richiesta da parte di persone meno esperte di ciclistica, aumentano anche i piccoli problemi da risolvere o almeno la necessità di aumentarne il comfort. Ecco allora che si ripropone il problema della frenata sicura, dello spazio di carico idoneo se si hanno bambini, fino agli pneumatici da montare.

E-cargo bike, novità targata Milano: l’ Abs Bluebrake

Blubrake ci è cascata di nuovo. Due anni fa aveva lanciato il primo sistema di frenata abs per e-bike e oggi ne tira fuori uno nuovo per le e-cargo bike. La frenata è sicuramente il tema più critico quando si parla di e-cargo bike. Soprattutto quando il vano di carico è vuoto, frenate brusche o improvvise causano instabilità, slittamento e perdita di controllo del mezzo.

Frenata sicura senza scivolate con l’abs

Blubrake, azienda milanese, ha sviluppato il primo e unico ABS (sistema antibloccaggio della frenata) appositamente studiato per le e-cargo bike, che arriverà sul mercato nei prossimi mesi grazie alla collaborazione con alcuni dei principali marchi del settore. 

Blubrake aveva già pensato alle e-bike

Un sensore rileva la velocità della ruota anteriore e trasmette le informazioni a un’unità di controllo, che stima le dinamiche del mezzo a partire dalle misurazioni raccolte dal sensore di velocità e dagli accelerometri nel telaio, rilevando situazioni potenzialmente pericolose che si possono verificare durante la frenata. In tali condizioni, l’attuatore interviene e controlla la pressione idraulica del freno anteriore, garantendo una frenata fluida e aumentando la stabilità e la manovrabilità della e-cargo.

Dettaglio del freno anteriore Blubrake

L’ABS Blubrake è adatto a qualsiasi tipologia di e-cargo bike, inoltre il sistema è aperto quindi è in grado di integrarsi con tutti i freni idraulici e sistemi di alimentazione di terze parti presenti sul mercato. Non solo, grazie al sistema di intelligenza artificiale brevettato, l’ABS di Blubrake è in grado di funzionare correttamente su diversi terreni, inclusi quelli più scivolosi o accidentati (ghiaia, foglie, pavé) e in condizioni di pioggia o neve.

E-cargo bike, alle gomme ci pensa Schwalbe

La proposta di pneumatici specifici per e-cargo bike, robustezza e resistenza alle forature diventano requisiti fondamentali per una gomma dedicata. Maggiore è il peso di un mezzo e maggiori sono le insidie lungo le strade.

Il pneumatico Schwalbe  Pick-Up è in grado di supportare senza problemi carichi fino a 300 kg e viene presentato come stabile, durevole e con manutenzione praticamente nulla. La costruzione della carcassa e del battistrada è pensata per garantire prestazioni coerenti a prescindere dal carico da sopportare.

Secondo il produttore, il battistrada del modello Pick-Up scorre con la massima scorrevolezza e stabilità su asfalto, ghiaia o strade sterrate. I blocchi centrali formano una linea che garantisce scorrevolezza, mentre le spalle diamantate ed i tasselli di transizione garantiscono una trazione sicura in curva e in frenata su tutte le superfici.

Per la mescola si è scelta Addix-E, che offre «aderenza estremamente elevata ad alte capacità di carico per consentire grip sicuro anche in curva o sul bagnato e per trasmettere le forze frenanti direttamente al suolo». Allo stesso tempo, ha una alta resistenza all’usura e scorre facilmente. Schwalbe Pick-Up è disponibile nei negozi specializzati al prezzo di Euro 39,90. Misure disponibili: 55-406, 60-406, 55-559, 60-559, 60-584, 65-584.

Il battistrada Schwalbe

Questa gomma contribuisce al commercio equo-solidale. Il suo composto di gomma naturale è costituito interamente da gomma proveniente dal commercio equo-solidale. A questo scopo, Schwalbe si è unita a Fair Rubber. L’unica organizzazione di commercio equo e solidale che paga i premi dei suoi associati direttamente e senza detrazioni alle cooperative di piccoli agricoltori in loco. 

E-cargo bike novità: il kit Valeo

Valeo Smart e-Bike System, un motore con cambio integrato e una coppia senza precedenti. Il sistema, sviluppato in collaborazione con Effigear, comprende un motore elettrico da 48 V e un cambio automatico adattivo a sette velocità in un’unica unità situata nel gruppo pedali, fornendo la migliore assistenza elettrica per le biciclette fino ad oggi. Inoltre usa la cinghia al posto della catena.

Valeo su e-cargo bike
Controlli tutto sul display

Data la coppia del motore di 130 Nm, può moltiplicare lo sforzo del ciclista per otto, mentre altri sistemi sul mercato offrono una spinta fino a cinque volte. Utilizzata su una bici cargo, l’assistenza elettrica di Valeo consente a un ciclista che trasporta un carico di 150 kg di salire su una pendenza del 14% (l’equivalente di una rampa di parcheggio) senza sudare, sia in marcia avanti che in retromarcia.

Il motore di Valeo

Il Valeo Smart e-bike system include una funzione antifurto integrata direttamente nel gruppo guarnitura che, se attivata, blocca l’utilizzo della bici. Vanta anche una funzione Walk di assistenza alla spinta, particolarmente utile quando si trasportano carichi pesanti. Non c’è più bisogno di deragliatori, pignoni, comandi del cambio al manubrio o dei cavi che li accompagnano, o una catena da bicicletta tradizionale, che ora può essere sostituita da un sistema di cinghie più pulito.

Ma Valeo supporta anche e-bike

Il Valeo Smart e-Bike System è la prima soluzione al mondo per integrare sia un motore elettrico che una trasmissione automatica adattiva nella zona del movimento centrale. Con questo nuovo sistema di assistenza elettrica la bici si adatta al ciclista e non viceversa. Le marce cambiano automaticamente e gli algoritmi del sistema si adattano istantaneamente alla quantità di assistenza elettrica necessaria al ciclista sin dal primo colpo di pedale.

E-bike cargo secondo Gazelle

Lo storico marchio di bici da passeggio olandesi Gazelle presenta la sua e-cargo bike. Si chiama Makki e mette al primo posto il comfort e la sicurezza dei bambini, secondo il produttore di biciclette olandese. Infatti sono stati realizzati alcuni particolari optional in questo senso. C’è una panca dall’aspetto confortevole, un cassetto portaoggetti e una cappa antipioggia.

Gazelle Makki
E la sua bella vasca

Gazelle ha progettato la bici dopo aver ottenuto feedback dal mondo reale dalle famiglie di ciclisti olandesi che utilizzano biciclette per l’uso quotidiano, in modo che incorpori caratteristiche facili da usare come un cavalletto facilmente accessibile e adattatori per seggiolini auto e seggiolini per bambini all’interno della vasca molto capiente.

Il precedente modello Cabby

Motore Bosch Performance Line, batteria da 400 Wh o 500 Wh, freni a disco idraulici e trasmissione a cinghia a bassa manutenzione. La nuova e-cargo bike farà il suo debutto sul mercato a settembre, nella speranza che si tratti di un’Europa Covid free. Il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai  4.500 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome