Home Aziende E-cargo bike per le consegne, Amazon fa un altro passo green

E-cargo bike per le consegne, Amazon fa un altro passo green

1
CONDIVIDI

E-cargo bike  per le consegne di Amazon nel Regno Unito. Amazon fa così un altro passo green nella mobilità dell’ultimo miglio. Il progetto parte da Londra per 5 milioni di pacchetti all’anno

Doveva arrivare anche alle e-bike cargo il colosso delle vendite on line e ci è arrivato in questo 2022. A Londra apre il primo hub di micromobilità del Regno Unito per consegne più sostenibili nel centro città. Amazon ha annunciato che le e-cargo bike e i “postini” a piedi del nuovo hub, insieme alla flotta elettrica già sulle strade di Londra, effettueranno oltre cinque milioni di consegne all’anno in oltre il 10% della zona a bassissime emissioni di Londra.

e-cargo bike Amazon nel centro di Londra

Insieme a questo, l’annuncio del creatore dell’e-commerce per come lo conosciamo oggi prevede di raddoppiare il numero di progetti di energia solare in loco nel Regno Unito entro il 2024. A partire da installazioni di pannelli solari su larga scala presso strutture con sede a Manchester, Coalville, Haydock, Bristol e Milton Keynes entro la fine di quest’anno. Queste iniziative avvicinano l’azienda alla sua missione Shipment Zero. Ovvero consegnare il 50% delle spedizioni Amazon a zero emissioni nette entro il 2030. Con l’obiettivo finale di raggiungere zero emissioni nette entro il 2040.

Le nostre nuove biciclette elettriche da carico, i deambulatori e la crescente flotta di consegne di veicoli elettrici ci aiuteranno a effettuare più consegne ai clienti a emissioni zero che mai a Londra e nel Regno Unito”.

Con le e-cargo bike, quindi, Amazon fa sul serio. A parlare è John Boumphrey, country manager del Regno Unito per Amazon.

e-cargo bike amazon
Un progetto da 5 milioni di consegne totalmente green

Non è la prima volta che Amazon utilizza e-bike cargo. Euronews osserva che vengono utilizzati per le consegne in cinque città in Francia e sette aree metropolitane in Germania. Impiega anche scooter elettrici in Italia e Spagna. A partire dallo scorso novembre, l’azienda stava soddisfacendo i due terzi delle consegne a Parigi con e-bike, corrieri a piedi e furgoni elettrici.

Un percorso verde, ma lungo e duro

L’azienda non nasconde le difficoltà. Infatti riconosce che la sua impronta di monossido di carbonio è cresciuta del 19% nel 2020 poiché la domanda per i suoi servizi ha continuato a crescere. Nonostante l’utilizzo di energie rinnovabili in tutte le sue operazioni sia cresciuta dal 42% nel 2019 al 65% nel 2020. Sempre nel 2019 ha investito nel produttore di veicoli elettrici Rivian e nello stesso anno ha accettato di acquistare 100.000 camion elettrici, che hanno iniziato a consegnare merci a Los Angeles all’inizio dello scorso anno.

Energia da rinnovabili al 100% entro il 2040

Amazon ha oltre 1.000 furgoni elettrici in circolazione nel Regno Unito e l’anno scorso ha aiutato l’azienda a consegnare oltre 45 milioni di pacchi. La sua flotta di veicoli a emissioni zero si espanderà ulteriormente poiché si prevede che nei prossimi mesi verranno lanciati altri hub di consegna di e-cargo in tutto il Regno Unito. Amazon ha anche annunciato di recente cinque nuovi veicoli pesanti completamente elettrici. Questi veicoli da 37 tonnellate sono tra i primi nel Regno Unito, i primi nella flotta di Amazon, e sostituiscono i tradizionali camion diesel.

Obiettivo: consegne a zero emissioni

Questi investimenti indirizzano Amazon nel suo percorso per alimentare le sue operazioni con il 100% di energia rinnovabile entro il 2025, cinque anni prima del suo Impegno 2030. Una volta operativi, i nuovi progetti di pannelli solari sul tetto dovrebbero produrre oltre 13.000 MWh di elettricità, sufficienti per alimentare l’equivalente di oltre 3.500 case nel Regno Unito ogni anno.

e-cargo bike amazon
I furgoni elettrici di Amazon by Rivian in Italia non ci sono

“Amazon sta guidando verso un futuro globale a zero emissioni di carbonio – conclude Boumphrey – Un modo per farlo è attraverso la trasformazione delle nostre reti di trasporto”. E-cargo bike per le consegne: Amazon.

—-Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube

Apri commenti

1 COMMENTO

  1. Considerato la mole di pacchi che fanno avanti/indietro perché la gente non sa cosa vuole…, In Amazon c’è poco di green

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome