Home Bici Prima Pagina E-bike pieghevole Garelli: ecco Ciclone

E-bike pieghevole Garelli: ecco Ciclone

0
CONDIVIDI

E-bike pieghevole Garelli, è l’ultima novità della casa di Sesto San Giovanni. Due modelli di bici compatte Ciclone edition per il mercato city dopo scooter e e-mtb.

La e-bike Sic edition

Anche Garelli lancia la sua e-bike pieghevole. Anzi ne immette sul mercato due modelli diversi che rientrano nella Ciclone edition. Per una addirittura arriva la collaborazione con la fondazione intitolata al corridore scomparso Marco Simoncelli.

Ciclone in rosso

Ancora una volta il marchio è Ciclone, come il vecchio motorino che ha reso famosa Garelli a livello internazionale. Ne avevamo parlato nell’estate 2019 al momento del lancio della versione elettrica dello scooter di casa. Seguito di lì a pochi mesi da una serie di mountain bike elettriche molto interessanti. 

E-bike Garelli per la città

Ora è la volta di e-bike piccole e pieghevoli, ma sempre nello spirito giovanile e colorato dell’azienda lombarda. E proprio il nome Ciclone è stato scelto anche per la nuova gamma di e-bike pieghevoli dedicate alla città. 

Ma anche in verde Scout…

Si tratta di una perfetta bicicletta da città. Garelli Ciclone edition ha telaio pieghevole con snodo nel punto più basso del tubo obliquo. Ruote con diametro ridotto e pneumatici 20″x4″, per un peso di 21 kg. La batteria da 670 Wh non è posizionata esternamente, ma integrata direttamente nel telaio, e alimenta il motore nel mozzo Bafang. La forcella ammortizzata SRT, i freni a disco da 160mm e il cambio Shimano a sei velocità completano il quadro. Sul retro un comodo portapacchi.

…e grigio Sport

Il peso di tutta la e-bike è 21 kg. È possibile scegliere tra tre diverse colorazioni, che prendono il nome di Scout, Sport e Passion, con caratteristiche identiche. La velocità massima raggiungibile grazie al motorino elettrico è di 25 chilometri orari (così come previsto dalla normativa vigente in Italia), mentre la ricarica della batteria richiede circa 6 ore. L’autonomia massima in modalità “full electric” è di 50 chilometri, ma la distanza potrebbe variare in base al carico e al percorso che si sta percorrendo.

Garelli Ciclone pieghevole: prezzi

Il costo dela Ciclone editione è 1.759 euro. Ai quali è ancora possibile sottrarre il bonus statale da 500 euro il cui click day è previsto per il prossimo 3 novembre. Con qualche euro in più c’è una versione speciale. Si chiama Sic 58, realizzata in collaborazione con la Fondazione Marco Simoncelli. In versione limitata a 58 esemplari dal costo di 1825 euro per sostenere la fondazione. La grafica richiama proprio l’ultima moto usata da Sic. Trovare un rivenditore non sarà difficile.

Anche lo scooter Ciclone ha i colori del Sic

Ciclone nel nome del Sic

«Abbiamo creato una versione speciale del Ciclone, la nostra moto compatta elettrica, ed una versione dedicata di e-bike che rievocano nei colori e nello stile la moto del grande campione di moto GP Marco Simoncelli». Fanno sapere dal quartier generale Garelli. «I 58 Cicloni Sic 58 in edizione limitata e le e-bike Ciclone Sic 58 Edition sono il nostro tributo alla passione, alla gioia di vivere, alla determinazione del grande campione scomparso sul circuito di Sepang, in Malesia il 23 ottobre 2011, mentre faceva quello che più amava, correre in moto».

Per risparmiare c’è Virtus

E per chi vuole spendere qualcosa in meno Garelli ha in scuderia anche il Virtus. Motorizzato Bafang e elettrificato Samsung. Le caratteristiche non sono tanto diverse dal Ciclone e il costo di 1280 euro.