Home Bici Prima Pagina Himo: una e-bike un po’ monopattino

Himo: una e-bike un po’ monopattino

3
CONDIVIDI

Himo è una folding bike con le dimensioni il peso e le caratteristiche di un monopattino. Ma ha la sella e i pedali. Sta in una borsa e costa circa 400 euro in campagna lancio su Indiegogo

Grazie Himo. Perché questa piccola due ruote sguscia tra le linee e si va a inserire a metà strada tra una e-bike pieghevole e il monopattino. Himo H1 è infatti una folding e-bike (così la presentano i suoi creatori), eppure ha le dimensione e le caratteristiche di un leggero monopattino.

Himo: e-bike e monopattino

In realtà però ci sono due ruote, una sella comoda e pure due piccolissimi pedali dove appoggiare i piedi più che altro. Non occorre infatti pedalare, ma solo accelerare attraverso al leva al manubrio. Himo H1 però ha un motore, per non sbagliare, di 180 Watt e una velocità massima che non supera i 18 km/h.   Caratteristiche, insieme all’estrema compattezza, che ne fa una compagna perfetta per il fatidico ultimo miglio.

Himo non arriva al metro di lunghezza e nemmeno in altezza da aperta. Le sue misure precise sono: 840x485x955 millimetri. Una volta ripiegata le misure addirittura si dimezzano per quanto riguarda lunghezza e larghezza, l’altezza addirittura diventa di un terzo e Himo può essere afferrata come si trattasse di una piccola tanica di plastica.

Himo su Indiegogo

Himo H1 è in fase di campagna di lancio su Indiegogo e ha già raggiunto, anzi raddoppiato, la quota necessaria a far partire la produzione. Questa piccola e-bike pieghevole costa circa 416 euro per i più veloci ad accaparrarsela. Poi il prezzo crescerà oltre i 600, ma se ne possono anche acquistare due a 780 euro. Le spedizioni in tutto il mondo iniziano a maggio.

«Volevamo offrire ai nostri ciclisti l’esperienza di guida in e-bike più sicura e divertente possibile, quindi abbiamo dotato HiMo dei materiali più robusti che potessimo trovare», dichiara il team cinese formato da 6 ingegneri. Il resistente telaio in lega di alluminio senza saldature e con vernice antigraffio di HiMo H1. Il sistema frenante digitale reattivo e gli pneumatici da 7 pollici antiurto assicurano una guida sicura, fluida e confortevole.

 

 

Come una e-bike, ma piccolissima

Tutte le possibilità di guida dell’Himo H1 si controllano attraverso un display sul manubrio. Quindi velocità, accensione e spegnimento del mezzo oltre che delle luci. Il motore da 180 Watt consente  una durata massima della batteria di 30 km. La batteria da 36 V e 7500 mAh pesa 1,8 kg ed è facilmente rimovibile. Così da poterla caricare direttamente sulla scrivania a una presa Usb. per una ricarica massima occorrono dalle 4 alle 6 ore, non una scheggia. Ma con l’orario lavorativo si può compensare.

Storia dell’azienda

La Himo H1 ha ricevuto il premio Red Dot 2019 Award in Germania. L’azienda che ha prodotto Himo ha sede a Shanghai (HiMo Electric Technology ). È specializzata nella ricerca, sviluppo e produzione di veicoli elettrici a due ruote. «Ci impegniamo a fornire le migliori soluzioni digitali complete per la mobilità urbana e verde. Il nostro obiettivo è offrire alle persone un modo intelligente e conveniente per spostarsi, il tutto divertendosi di più».

3 COMMENTI

  1. Peccato che non si può usare perché non è ne una bicicletta né un monopattino….

Comments are closed.