Home Due ruote E-bike a grande autonomia: Olympia rinnova Karbo

E-bike a grande autonomia: Olympia rinnova Karbo

4
CONDIVIDI

Fra le e-bike a grande autonomia con dotazione di batterie extra large, Olympia è pioniera in Italia. Con la Karbo edizione 2023 si conferma: 900 Wh di potenza e un prezzo davvero interessante

L’italiana Olympia ci casca di nuovo. Ma in questo caso non è  un brutto vizio. Anzi parliamo di un modus operandi che si conferma e che sta facendo proseliti in tutto il mondo delle e-bike: la  grande autonomia. Olympia infatti presenta la versione  2023 della e-mtb Karbo con il marchio  di fabbrica della super batteria da 900 Wh, che nel frattempo è diventata ossessione di ciclisti e  case produttrici.

la nuova Karbo è stata protagonista di Eicma 2022

Sul mercato infatti i clienti elettrici chiedono sempre di più alle  e-bike un’autonomia sufficiente per muoversi durante l’arco  di una giornata intera.  Oppure per avere ottime prestazioni nel fuoristrada. Come in questo caso. La rinnovata Karbo è una e-mtb all mountain capace e moderna in cui il Made in Italy e le prestazioni sono messe al primo posto.

 

Olympia  ha rivisto le geometrie, montato un nuovo motore Oli Edge e una batteria Powernine da 900 Wh. Ecco le principali novità 2023 di Olympia Karbo, la e-mtb biammortizzata da all-mountain. Il telaio monoscocca in carbonio T800  evidenzia la tecnologia EPS a doppio stampo, che rende più rigida e leggera la struttura uniformando le superfici interne. Il triangolo posteriore è invece in alluminio 6061, sovradimensionato per ottenere stabilità e robustezza.

E-mtb, ma con disegno “comodo”

La distanza da terra del tubo superiore, è stata diminuita. La sagomatura stessa di questo elemento del telaio è stata modificata per abbassare il baricentro e rendere la bici più maneggevole. Uno  dei problemi più grandi di chi non è molto alto sta  proprio nell’inforcare la bici. Momento sempre delicato soprattutto  su terreni sconnessi. La geometria ottimizzata in ogni taglia e il carro posteriore ridotto a 438 mm (443 mm nella misura L/XL) vanno nella direzione di una posizione in sella bilanciata e di maggiore facilità di guida. 

tubo centrale ribassato su Karbo

Nella logica di una personalizzazione dell’assetto, Olympia ha previsto una inclinazione del tubo sella che varia in base alle taglie. Con l’obiettivo di sostenere sempre al meglio lo sforzo del ciclista, evitando sbilanciamenti e perdite di aderenza nei tratti di terreno più inclinati. L’angolazione del tubo verticale di Karbo, oltretutto, può essere modificata tramite un Flip Chip. Il  quale  consente di variare gli angoli di 0,5° per adattarla allo stile di guida dell’utilizzatore. 

dettaglio della sospensione centrale

La sospensione posteriore con escursione 160 mm ha in dotazione un ammortizzatore Rock Shox trunnion (205x65mm di corsa) che si inserisce nel top tube. La forcella Ext Era V2 S con steli da 36mm ha un’escursione di 160 mm. Ovvero 10mm in più rispetto alla versione precedente. Il particolare sistema costruttivo della forcella, che fonde la testata e la base del cannotto in un corpo unico. Aumenta la stabilità dell’avantreno e il perno ruota flottante migliora l’allineamento degli steli rendendo la sospensione più fluida. 

E-bike a grande autonomia: motore e batteria

Il motore OLI Edge, compatto e potente, esprime 90 Nm, 5 in più rispetto al motore OLI Sport. La curva di erogazione dell’assistenza è stata migliorata sia a basso numero di pedalate, sotto le 50rpm, sia oltre le 90rpm per garantire un’ottima coppia a tutti i regimi. Il raddoppio dei sensori di coppia (4 anziché 2) permette a OLI Edge di fornire un’erogazione fluida e puntuale, per aiutare il biker anche nei tratti più tecnici e ottimizzare i consumi. Il sistema Vectorial Logic controlla il comportamento del motore e lo adatta tempestivamente al tipo di utilizzo con un’ampia varietà di settaggi.

Motore Eli Edge

I settaggi son 6, parliamo di livelli di serie messi a punto da Olympia. Ma tutti ulteriormente configurabili tramite un apposito software. Il motore ha anche il livello “R”, che produce una risposta istantanea alla pressione sui pedali, in modo tale da raggiungere la piena potenza immediatamente e con uno sforzo contenuto. Il nuovo motore Oli si combina con la batteria PowerNine 900 da 900 Wh, progetto originale Olympia, per offrire più autonomia e più longevità della batteria. Bastano sei ore per ricaricarla completamente.

Quanto costa Olympia Karbo

La dotazione di Karbo prevede infine ruote mullet cioè con 27.5’’ posteriore e 29’’ anteriore, cambio Sram GX Eagle e freni Shimano a 4 pistoni. Le colorazioni disponibili sono nero lucido/opaco e bianco cangiante lucido/nero opaco. Prezzo: 6.850 euro. L’elenco dei rivenditori ufficiali Olympia si trova sul sito ufficiale, basta cliccare su Rivenditori.

-Iscriviti  alla Newsletter e al canale YouTube Vaielettrico.it-

Apri commenti

4 COMMENTI

  1. Piano piano queste e-bike stanno diventando dei ciclomotori elettrici sempre più pesanti e massicce. Sono mezzi che ovviamente impegnano di più il conducente nella guida ma allo stesso tempo fa meno fatica; a mio avviso queste e-bike hanno fatto perdere la maneggevolezza e semplicità di una bici, la fatica di un allenamento, il sacrificio per raggiungere certi risultati e soprattutto il senso di andare in bici solo con le tue gambe!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome