Home Bici Ebike Gogoro Eeyo: 11 kg di eleganza con la smartwheel

Ebike Gogoro Eeyo: 11 kg di eleganza con la smartwheel

0
CONDIVIDI

E-bike firmata Gogoro ancora mancava. Adesso arriva Eeyo a colmare un vuoto e si tratta di una bici tecnologica con smartwheel e pochi kg di peso. 

Smartwheel by Gogoro

Ci siamo già occupati dell’azienda di Taiwan Gogoro negli scorsi mesi. Ma soltanto di scooter elettrici, mentre adesso è arrivato il momento di Eeyo, prima e-bike della casa. E non poteva che essere una e-bike dalla tecnologia avanzata e il designo innovativo. Inoltre presenta la novità assoluta della smartwheel.

E-bike Gogoro Eeyo: design e leggerezza

Di cosa si tratta? Alla fine è semplice: tutte le componenti del powertrain sono inserite nella ruota posteriore. Un’innovazione che Gogoro porta nel settore delle e-bike. Ma che per i nostri lettori non suona così nuova, avendola vista in alcuni kit per trasformare le bici normali in e-bike. Alcuni anche di produzione italiana. Il motore, interamente sviluppato da Gogoro, è di tipo hub. Ma integra tutte le componenti, batteria compresa, nel mozzo della ruota. Niente cavi e niente batterie ingombranti in varie posizioni.

Eeyo 1s Telaio e forcella in carbonio. Reggisella, manubrio e cerchi in fibra di carbonio. 11,7 kg

 

Con questa novità Gogoro ha preparato due modelli: la Eeyo 1 e la Eeyo 1s. A balzare subito all’occhio è la grande pulizia e leggerezza del design del telaio. Questo grazie all’uso del carbonio, e all’assenza del classico tubo verticale sotto il reggisella. Di carbonio sono fatti anche ruote e manubrio. Il peso totale del mezzo non va oltre gli 11 kg, altro risultato rilevante.

Eeyo 1. Telaio e forcella in carbonio. Reggisella, manubrio e cerchi in lega. 12 kg

E-bike Gogoro Eeyo: autonomia ridotta

Il taglio di peso e ingombro nella e-bike Eeyo ha per forza di cose un rovescio della medaglia. Scordatevi l’autonomia di centinaia di chilometri. Il lavoro dei taiwanesi è comunque sorprendente: la batteria ha solo 123 Wh di potenza. Però, stando ai dati forniti nella scheda costruttore, grazie all’ottimizzazione del motore può assicurare fino a 64 km di autonomia in Sport mode e 88 km in Eco mode. 

Lo stesso metodo di ricarica è diverso e interessante a sua volta. Con un caricatore portatile che si aggancia all’hub, oppure uno stand che ricarica la bici quando parcheggiata. Per la sicurezza poi la smartwheel integra anche una connessione di prossimità, e blocca la ruota quando il proprietario si allontana. Mancano invece dati circa la potenza del propulsore.

Sicurezza alla guida e in parcheggio

La Eeyo è sviluppata con l’idea di non dare al proprietario la benché minima preoccupazione. A questo serve il sistema di blocco, ma pure il fatto di sostituire la catena con una cinghia Gates in carbonio. Anche se a dire il vero si tratta di una scelta fatta già da altri costruttori.

Per il momento Gogoro si concentrerà sulla vendita della sua e-bike, ma in futuro prevede di fornire la smartwheel anche ad altre aziende che vorranno sfruttare un sistema già pronto e collaudato.

Quanto costa una Eeyo? Da 3.500 euro in su

Per questo motivo Gogoro ha inaugurato un sito apposito, sul quale prenderà pre-ordini a partire da metà giugno. Le prime consegne sono previste per luglio. Europa e Stati Uniti sono compresi. L’azienda ha reso noti anche i prezzi: 3.899 dollari (3.500 euro) per la Eeyo 1 e 4.599 dollari (4.100 euro circa) per la Eeyo 1s. La qualità si paga.

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome